F1 troppo facili. Il Consiglio mondiale Fia ha scoperto che sono un gioco da ragazzi. Quanto all’incidente di Bianchi… Colpa sua. E la gru? Quale gru?

Il Consiglio mondiale Fia riunito a Doha, sceicchi da omaggiare e quelle cose lì, ha deciso che le cose grosse della F1, tipo  come ridurre i costi e aumentare le entrate visto che i team stanno saltando come pop corn, si decideranno nello strategy group del 18. Nell’occasione si parlerà anche di come aumentare lo spettacolo e rendere più veloci e difficili da guidare queste macchine. Proprio così. Perché sono facili. Perché le monoposto frutto della massima espressione dell’automobilismo sono un gioco da ragazzi… E Verstappen junior è lì a confermarlo. Ma dove sta andando questo sport? Se non altro, […]

  

F1 Gp di Russia – DETTO TRA NOI – La presentazione di Minardi: “Sochi, ovvero incognite e sorprese”

– di Gian Carlo Minardi –  Con ancora negli occhi le immagini di Suzuka, il Circus si è spostato a Sochi per dar vita al primo Gran Premio della storia in Russia. Siamo in una località baciata dal mare, con gli impianti delle Olimpiadi Invernali a fare da sfondo ai 5872 mt del circuito. Come sempre in occasione di nuovi Gp, il fine settimana ci potrebbe proporre non poche incognite che, sportivamente parlando, si potrebbero trasformare in maggiore spettacolo. I team sono arrivati a Sochi dopo aver effettuato numerose prove ai simulatori, ma di fatto, oggi, per tutti, è stato come il […]

  

F1 Gp del Giappone – DETTO TRA NOI – L’analisi di Minardi: “Il dramma di Bianchi? In tv sembrava tardo pomeriggio, ma era buio. E senza gru cosa sarebbe successo ai commissari in piena traiettoria?”

– di Gian Carlo Minardi – Abbiamo vissuto un Gran Premio in cui è difficile dare dei giudizi o espletare delle critiche, soprattutto quando sei a casa seduto davanti ad un televisore poiché la TV altera la visuale. Detto ciò, da casa si aveva la sensazione di assistere ad un GP da tardo pomeriggio, quando in realtà stava già calando la notte e i piloti percorrevano gli ultimi giri nell’oscurità. Le considerazioni che si possono fare sono molteplici. A mio avviso la corsa si sarebbe potuta interrompere (o far partire in anticipo) poiché il risultato era comunque scritto e le […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>