SCHUMI SI STA SVEGLIANDO – il comunicato ufficiale della famiglia

  “I medici hanno iniziato a ridurre la sedazione di Michael così da permettere il progressivo processo di risveglio che potrebbe richiedere diverso tempo. L’annuncio è stato dato solo a processo ormai iniziato” IL COMUNICATO COMPLETO The family of Michael Schumacher is again requesting to respect its privacy and the medical secret, and to not disturb the doctors treating Michael in their work. At the same time, the family wishes to express sincere appreciation for theworld wide sympathy. Michael’s sedation is being reduced in order to allow the start of the waking up process which may take long time. For […]

  

Schumacher sta meglio e lo svegliano dal coma. La manager smentisce Speriamo venga smentita

Schumi in fase di risveglio? C’è da augurarselo. Lo rivela Stefano Mancini inviato de la Stampa. Sta meglio e da oggi proveranno a svegliarlo dal coma farmacologico. Ma la manager dell’ex campione smentisce. Speriamo venga smentita  

  

Io in coma come Schumi sono ritornato. Vi racconto com’è il limbo senza tempo

-di Paolo Giordano*-  Il pilota che ho amato di meno, oggi è l’uomo per il quale tifo di più. Conosco il buio immobile nel quale galleggia Michael Schumacher in questi giorni, solo, solissimo, anche se tutti gli parlano. Il co­ma. Lo conosco, quel buio gelato. Ma non lo ricordo perché il trauma cranico,quand’è gravissimo,è per­sino cortese: si prende anche i ricordi di quando è ar­rivato e lascia un buco nero, senza latitudine, ine­splorabile per tanto, tantissimo tempo, forse per sempre. Insomma anche io mi sono «rotto la testa», come minacciano i nonni per frenare i nipotini speri­colati. La mia pietra […]

  

Il dramma di Schumi che spaventa tutti noi gente comune

Non è da solo Schumi a lottare tra la vita e la morte in un letto d’ospedale. Con lui ci siamo tutti noi padri e mariti. Noi che una mattina di domenica andiamo a sciare con i nostri figli come lui con Mick. Noi che andiamo a pedalare, a correre lungo il fiume, vicino al lago. Noi che salutiamo le nostre mogli e ci vediamo dopo per pranzo alla baita diciamo loro. Il fuori pista di Michael in Alta Savoia, la caduta, la roccia, la botta in testa, l’emorragia cerebrale, l’intervento, «condizioni critiche» le hanno definite i medici di Grenoble, […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>