F1 Gp d’Australia – L’analisi post gara di MINARDI: “Applausi all’italiano, all’italiana ma non allo spettacolo”

– di Gian Carlo Minardi – Ragazzi, che fine settimana emozionante. Debutto di Antonio Giovinazzi (un italiano dopo 6 anni), prima fila Ferrari in qualifica e vittoria di Sebastian Vettel. Non è mancato nulla, anzi forse un po’ lo spettacolo in pista, ma il circuito semi-permanente dell’Albert Park non aiuta in questo senso e neanche queste nuove macchine. Non dobbiamo cadere in facili trionfalismi, ma a Melbourne vettura e pilota hanno reso il 100%. Un successo importante per Maranello (mancava da oltre un anno) che darà sicuramente la giusta carica per continuare a lavorare, anche se in  qualifica (specialmente) Lewis […]

  

F1 Gp di Abu Dhabi – La presentazione di MINARDI: “Merita Rosberg e intanto Ecclestone incassa il bonus dell’Emiro”

– di Gian Carlo Minardi –  Dopo venti gran premi, e una stagione così lunga, Nico Rosberg e Lewis Hamilton si giocheranno il titolo di Campione del Mondo ad Abu Dhabi, per la gioia sia di Bernie Ecclestone che degli Arabi. Il contratto infatti prevede il pagamento di un surplus qualora il mondiale venga assegnato all’ultima gara. I due piloti Mercedes sono appaiati sul fronte vittorie – nove a testa – con un vantaggio di Rosberg sui secondi posti e di Hamilton con la somma dei quarti posti. Questo significa che se Rosberg dovesse arrivare oltre la terza posizione (con […]

  

Verstappen, le parolacce in F1 e perché il talento viziato mi ha conquistato

Due frasi. Sono bastate due frasi di Max Verstappen a farmi ricredere su di lui. Non è un bambino talentuoso e viziato della F1 a cui tutto è concesso e che non paga mai o paga molto poco. No. Max è un bambino talentuoso e viziato della F1 a cui tutto è concesso e che non paga mai o paga molto poco che però ha detto due meravigliose verità capaci di rendere alla perfezione la decadenza di questa F1 schizofrenica e governata da vecchi. Ha detto: 1) “Parolacce in gara? Pensate se mettessimo un microfono ad un calciatore mentre è […]

  

La PIAZZA per chi soffre – Un po’ di cosine da togliere alla F1 per soffrire di meno

– Paolo Alberto Baj –  Togliamo 180 mescole con colori e colorini che manco i bambini all’asilo con i pastelli colorati… togliamo i limiti al consumo, tutti hanno lo stesso serbatoio e se si spinge troppo si resta a secco… togliamo mille bottoncini dai volanti con informazioni riguardanti tempo,etc e che i piloti sentano la macchina invece di fare gli ingegneri… rimettiamo la ghiaia fuori dalle curve cosi’ ciao ciao tagli legali, semilegali, non legali ma legalizzati, legali fino a prova contraria (un mese dopo, quasi come il doping…)… togliamo tutti i sistemi che truccano i sorpassi… togliamo i commissari […]

  

F1 Gp del Messico – L’analisi post gara di MINARDI: “Avanti così e la F1 finirà nel baratro”

– di Gian Carlo Minardi –  Un Gran Premio del Messico dove il pubblico esce vincente nei confronti di una Formula 1 che spesso ci regala gare piatte. Nei paesi in cui il Circus fa il suo ritorno dopo diversi anni, ritrova un pubblico appassionato che crede in questo sport, dimostrando quanto sia ancora importante questo spettacolo. Dopo aver vissuto 68 giri senza grandi emozioni, tra il 69esimo e 71esimo passaggio la corsa si infiamma con un duello a tre, tra Verstappen-Vettel-Ricciardo. L’olandese, per difendersi dall’attacco decisivo del ferrarista, taglia la curva e l’ingegnere lo intima a restituire la posizione […]

  

F1 Gp del Messico – La presentazione di MINARDI: “L’impresa impossibile della Ferrari”

– di Gian Carlo Minardi –  A sette giorni dall’ennesima doppietta targata Mercedes nel Gp USA, il Circus della F1 fa il suo ritorno all’Autódromo Hermanos Rodríguez, per la sua seconda edizione dopo il restyling e il rientro nel mondiale. Si arriva in un paese molto vicino al motorsport, che dodici mesi fa ha accolto in grande stile il ritorno del campionato riempiendo gli spalti. Speriamo che questo trend possa continuare a lungo poiché, purtroppo, in giro si sentono suonare campane a morto. L’ultimo campanello d’allarme arriva dalla Malesia, Sepang Circuit, i cui organizzatori stanno pensando di non rinnovare l’accordo. […]

  

F1 Gp degli Usa – L’analisi post Gp di MINARDI: “Una corsa stravolta dalle gomme… E il titolo mondiale verrà assegnato all’ultima corsa”

– di Giancarlo Minardi – Un Gran Premio che ha stravolto le previsioni della vigilia coi ritiri in casa Red Bull e Ferrari. C0m’era prevedibile Lewis Hamilton sta giocando tutte le sue carte per provare a ribaltare una situazione che lo vede inseguire il suo compagno, conquistando la sua cinquantesima vittoria proprio davanti a Nico Rosberg che col 54esimo podio raggiunge Niki Lauda. Una Ferrari che, indipendentemente dai giri veloci arrivati grazie alla scelta delle gomme, si conferma terza forza del mondiale dietro a Mercedes e Red Bull. Sfruttando il problema tecnico capitato a Verstappen, avrebbe potuto rosicchiare qualche punto […]

  

F1 Gp degli Usa – La presentazione di MINARDI: “La Mercedes in difesa ed Hamilton all’attacco”

– di Gian Carlo Minardi – Entriamo nella parte incandescente del calendario con solamente quattro appuntamenti alla bandiera a scatti. Ogni gara potrebbe essere decisiva per Nico Rosberg e Lewis Hamilton. I trentatré punti di vantaggio su Hamilton sono un vantaggio molto importante per Nico, anche sotto l’aspetto psicologico poiché gli bastano quattro secondi posti per laurearsi campione del mondo. Con la macchina che si ritrova tra le mani, salvo problemi di affidabilità, è un risultato più che raggiungibile. In casa Mercedes continueranno a giocare in difesa sul fronte dei motore, essendosi già aggiudicati il titolo costruttori (per il terzo […]

  

F1 Gp del Giappone – L’analisi post gara di MINARDI: “Su piste vere gare vere. Ma quei lamenti dei piloti…”

– di Gian Carlo Minardi – La sveglia alle 7.00 del mattino è stata ripagata con un Gran Premio vivo e ricco di sorpassi, indipendentemente dal DRS. E’ la conferma che quando il Circus arriva su circuiti veri che, oltre alle difficoltà aggiungono anche l’incognita del rischio, assistiamo a gare stupende Ancora una volta Lewis Hamilton ha “ciccato” la partenza favorendo così la fuga del poleman Nico Rosberg che ha gestito senza rischi la corsa mettendo un importante sigillo su quello che potrebbe essere il suo primo titolo mondiale. Ha portato il vantaggio sul suo compagno a 33 punti. Un […]

  

F1 Gp di Singapore – L’analisi post gara di MINARDI: “Mercedes imperfetta, Rosberg perfetto”

– di Gian Carlo Minardi –  Nel fine settimana del suo 200°Gran Premio, Nico Rosberg vince il Gran Premio di Singapore, in volata, davanti a Daniel Ricciardo e a Lewis Hamilton. Per Rosberg una vittoria più sofferta del solito che lo porta al comando della classifica.   Una Mercedes che ha dimostrato di saper vincere e dominare anche in un week-end non perfetto, macchiata da alcuni problemi legati ai freni. Rispetto alla passata stagione la Red Bull ha fatto passi da gigante migliorandosi, in qualifica, di 1”8. Ricciardo fino alla fine ha provato il colpaccio. Con due giri in più […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>