F1: il casino Ferrari e un’inquietante sensazione: se Domenicali fosse rimasto, ora a Maranello ci sarebbe Newey

Lo stemma del Cavallino e Kimi Raikkonen. Entrambi non parlano. È tutto ciò che resta dell’ultima Ferrari. Non è detto sia un male. Bisogna vedere se sarà un bene. Visti i rumour, probabile l’arrivo a breve dell’ennesimo annuncio: via Nick Tombazis, il tecnico greco padre infelice delle ultime Rosse. Forse via anche Pat Fry, l’ingegnere inglese ex McLaren fortissimamente voluto da Alonso e ora, naturalmente, fortissimamente in bilico. Contestualmente, Maurizio Arrivabene, il nuovo team principal e direttore generale, a giorni sarebbe pronto a illustrare l’intero nuovo organigramma della Gestione sportiva: per cui previsti altri cambiamenti, non solo a livello tecnico. […]

  

F1 – La Ferrari di Marchionne e il giallo del FU MATTIA……cci

Forse c’è di mezzo l’Isis nel licenziamento di Marco Mattiacci. Forse ha tentato di ricostituire l’Ira. Forse è un terrorista basco. Forse Ali Agca è suo fratello. Forse Bin Laden non è morto e Mattiacci ha provato a contattarlo come prossimo direttore tecnico della Ferrari. C’è un giallo alla Rossa. Un libro da scrivere Il FU MATTIA…cci. Una vicenda al tempo stesso  thriller e pirandelliana per i tempi e modi e motivi con cui il manager romano è stato fatto fuori da Marchionne. E per come la stampa nazionale si è subito allineata nell’esaltarne difetti ed errori fino all’altro ieri […]

  

CAOS FERRARI – E’ ufficiale: via Mattiacci, ecco Arrivabene – La lettera di MARCHIONNE a tutti i dipendenti della Rossa: “Non temete il cambiamento, ma cavalcatelo”

All’ora di pranzo è diventato ufficiale l’ennesimo avvicendamento al vertice della Ferrari F1: dopo soli 7 mesi via bruscamente Marco Mattiacci e dentro Maurizio Arrivabene, top manager di Philip Morris, da una vita nel Circus, e membro del cda Juve. Professionista  molto vicino sia ad Andrea Agnelli che allo stesso Marchionne. Che siede nel cda Philip Morris. Ad Arrivabene, bresciano, 57 anni, da vent’anni in F1, gran conoscitore dell’ambiente e di chi lo governa, da Ecclestone e Todt in giù, la patata bollente Ferrari. Domani, Marchionne stesso sarà a Ginevra per la riunione dello strategy group e della F1 Commision, […]

  

F1 Gp di Abu Dhabi – DETTO TRA NOI – Il bilancio di Minardi: “Brava Williams. Ha resuscitato Massa e lanciato Bottas, uno dei giovani più promettenti”

– di Gian Carlo Minardi –  E’ volato via anche questo Mondiale, con Gran Premi affascinanti anche se praticamente tutti marchiati Mercedes. Lewis Hamilton è il nuovo n°1. Peccato che Abu Dhabi ci abbia privato dell’ultima sfida con Nico Rosberg, rallentato da un problema sulla sua vettura. Sarebbe stato bello vederli lottare fino alla fine. Devo fare i complimenti, certamente a Lewis per gli 11 sigilli, ma anche a Nico per il bel gesto a fine gara e per aver voluto finire la corsa. E’ stato un campionato in crescendo, nonostante gli allarmismi di inizio stagione. Man mano si sono […]

  

il blog di Benny Casadei Lucchi © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>