Nell’aprile 2012 Carlo Freccero, direttore di Rai4 venne sospeso per dieci giorni dal direttore generale di Viale Mazzini Lorenza Lei perché mandava in onda a metà mattina una serie tv spagnola intitolata Fisica o chimica ambientata in un liceo nel quale si sviluppava una relazione omosessuale tra due adolescenti. In questi giorni su Cielo, il canale digitale free di Sky, a mezzogiorno va in onda la replica di The Sex Inspectors – Segreti di coppia, un reality show di produzione inglese (in onda su Channel 4) in cui due “ispettori del sesso” consigliano una coppia insoddisfatta su come ritrovare i piaceri del sesso. La coppia viene monitorata in camera da letto o altrove dove sperimentano la propria intimità, sempre frustrata. Diagnosticate le difficoltà e le insoddisfazioni, i due sessuologi, Tracey Cox e Michael Alvear si scatenano con consigli su come “fare sesso”, di gran lunga l’espressione più usata in tutto il programma (a indicare un esercizio distinto dall’amore e dalla passione). E qui non ci sono precauzioni particolari su come eseguire una masturbazione, praticare del sesso orale, gestire i preliminare, coinvolgere il partner nell’orgasmo non necessariamente attraverso la penetrazione. Dopo le istruzioni spiegate nei minimi dettagli c’è la controprova, sempre sotto gli occhi della telecamera. Fino a qualche giorno fa, sempre Cielo trasmetteva in striscia quotidiana a mezzogiorno la replica di Sex Therapy, produzione tutta italiana con Fabrizio Quattrini e Barbara Florenzano sessuologi e la conduzione di Barbara Gubellini. Anche in quel caso dettagli e esemplificazioni erotiche disinibite si sprecavano… Cielo trasmette in chiaro e appartiene alla piattaforma di Sky che non è un servizio pubblico. Ma probabilmente i ragazzini o bambini che capitassero davanti a certe scene non farebbero troppe distinzioni tra servizio pubblico e emittente satellitare privata…

Tag: , , ,