Se il Coronavirus caccia Gesù

C’è qualcosa di sconvolgente nel rendersi conto che non ci sarà più la Messa a Milano. Già da questa sera, che è domenica, la pasqua settimanale,  a data da destinarsi. Il Duomo, anche lui senza Messa, rimarrà chiuso ai visitatori (non alla preghiera, però) almeno fino a martedì. In un un mondo di certezze che si sgretolano, almeno alle nostre privilegiate latitudini, non è mai venuta meno la sicurezza che tutti i giorni, in tutte le chiese, negli orari più svariati, Gesù fosse lì a aspettarci nell’Eucaristia.  <Io sarò con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo> dice […]

  

Siamo terra di missione. Compiuta?

Che bello pregare quando non te lo aspetti, regalo anche quando è fatica . Ieri con una mia amica avevamo in mente di andare alla veglia missionaria in Duomo: si saluta chi parte per un Paese lontano e anche chi arriva da altri confini tra di noi.             Lei era stanca e non è riuscita a venire. Di solito io da sola mi arrendo facilmente. Ma passando davanti ai portali aperti, ho visto le luci e mi sono detta: entro un attimo. Ecco, ringrazio per quel momento che è entrato dentro per restare. Mi ha […]

  

Volubilità, il tuo nome non è (solo) donna

Volubilità. Sembra difettuccio,   vezzo,  persino forza di seduzione per il gentil sesso. Capriccio, civetteria, facilità a cambiare oggetto del volere o del desiderio sono fascino, sia pur non angelico. ‘La donna è mobile, qual piuma al vento, muta d’accento e di pensiero’ canta il duca di Mantova messo in opera da Verdi. Pochi decenni dopo, ad altre latitudini e con altro stile,  qui è George Bernard Shaw a parlare: ‘La volubilità delle donne che amo è eguagliata solo dall’infernale costanza delle donne che mi amano’. Volubilità come femminile che attrae. Veniva da riflettere su queste cose tra ieri e […]

  

Che bello andare al cinema sul tetto del Duomo

C’è un po’ di cielo, è a Milano, sulle terrazze del Duomo. Salire lì in cima, ai piedi della Madonnina d’oro, tra le infinite guglie, i ricami candidi, tessuti per guardare in alto e essere guardati dall’Alto, è un angolino di paradiso. E’ stata una bella sorpresa che mi ha fatto un’amica il programma in anteprima dell’estate lassù: nel luglio milanese si potrà andare al cinema in mezzo a tanta bellezza. Il primo film mi ha subito colpito, mi è nato il desiderio di rivederlo sotto le stelle. E’ “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, girato nel 1964, […]

  

Il blog di Sabrina Cottone © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>