I vaffa grillini (per ora) pagano

Gli insulti, per ora, pagano. Da giorni ci si accapiglia sulle uscite animalesche della flotta grillina. Insulti sessiti, bagarre in aula e tweet che oltrepassano di qualche centinaio di chilometri il limite della decenza. Molti osservatori hanno visto – a giusta ragione – in questa deriva da suburra la risposta scomposta di un Grillo schiacciato dalla tenaglia Berlusconi-Renzi. Ma la novità è che questa antologia di insulti piace. Piace agli elettori. Non c’è stato – come molti avevano vaticinato – un collasso delle quotazioni del Movimento 5 Stelle. Anzi. I sondaggi li danno in salita e i marker della rete […]

  

Aboliamo il vilipendio al Capo dello Stato

Girgis Giorgio Sorial non è certo un fine cesellatore della parola. Ce ne siamo accorti ieri quando ha definito “boia” Giorgio Napolitano” (questa la frase precisa: “È un boia che cuce la bocca e taglia la testa alle opposizioni”). Un insulto odioso e volgare. Infatti, per una volta, tutte le forze politiche – compresi molti parlamentari pentastellati – hanno condannato e biasimato l’esternazione del deputato  bresciano di origini egiziane. E hanno fatto bene: è giusto riprendere un collega che ha superato il limite dialettico del rispetto della persona. Ma mi pare esagerato, come è accaduto a Sorial, farne una questione […]

  

Il blog di Francesco Maria Del Vigo © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>