Tradizione-innovazione è un binomio molto di moda nella ristorazione, in particolare nella città di Expo. Eppure, proprio nel cuore del lussuoso Quadrilatero della moda, in via Borgospesso angolo Montenapoleone, c’è un luogo che incarna a ben diritto il blasone. Stiamo parlano della Drogheria Parini, bottega storica  che nell’anno di Expo compirà un secolo esatto, ma che oggi, sotto le volte di un’antica cripta, ha completamente rifatto il look e si presenta come una location internazionale e contemporanea. L’hardware resta sempre lo stesso: una vetrina di prodotti enoagastronomici di eccellenza selezionati da piccoli produttori. Ma gli oltre seicento metri quadri della Drogheria comprendono oggi anche un ristorante capitanato dallo chef stellato Marco Parizzi che è diventata una tappa cult per il lunch ma anche per la sera. Per chi non scegliesse di sedersi ai tavolini di design, la sala d’ingresso offre un elegante tavolone in marmo con tanto di sgabelli che richiama il concept del banco della salumeria di una volta. Una visita da non perdere.