Ho visto qualche giorno fa Captain Phillips – Attacco in mare aperto, un bel film che racconta la storia (vera) della prima nave mercantile americana sequestrata dai pirati somali nel 2009. A un certo punto, il capo della banda rimprovera a Phillips il suo essere americano e quindi sfruttatore, creatore di miseria, affamatore dei popoli africani. Paradossalmente la porta-container sequestrata stava trasportando un carico di aiuti umanitari a Mombasa. Ma non è lo scontro tra buoni e cattivi che qui mi interessa. Il punto è un altro. Si discute ferocemente sul grillino Alessandro Di Battista e quanti “aprono” al dialogo […]