THE MIDNIGHT SKY

E dov’è casa… è un posto come un altro.   George Clooney non è a suo agio sulla terra, ormai è molto chiaro. In Gravity di Alfonso Cuaròn era morto in un baleno. In Suburbicon aveva mostrato tutto il suo disagio e ora in The midnight sky il punto di partenza non è granché diverso. Quello di uno scienziato ormai anziano e malato, in fase terminale, in pieno 2049. Una sciagura non identificata si è abbattuta sulla terra e il pianeta è diventato totalmente inospitale. Augustine rifiuta di fuggire dalla base dove è rimasto collegato mentre gli ultimi voli riportano i superstiti nei […]

  

MA RAINEY’S BLACK BOTTOM

  A loro interessa solo la mia voce   Anni Venti di un secolo fa. Sembra oggi. Neri che scappano, bianchi che comandano. In cent’anni l’America non sembra essersi mossa di un solo passo. Ieri erano i “Roaries twenties”, ora di ruggente non c’è più nulla. O forse solo la protesta. Tuttavia echi di allora diventano un turbine in Ma Rainey’s Black Bottom, il film di George Wolfe che negli Stati Uniti ha fatto in tempo ad affacciarsi nelle sale, prima di tornare su Netflix che ora lo propone al pubblico anche in Italia. Nato sul palcoscenico come una pièce, firmata […]

  

THE BEE GEES

Tutto cominciò all’isola di Man appena finita la guerra. Tre fratelli e una sola voce – un falsetto inimitabile – avrebbero fatto cantare e ballare generazioni di innamorati e non solo. Davanti a loro, un nome che era una sigla. Un acronimo. Bee Gees. Ovvero B.G. scritto però per esteso, come l’anglofonia l’avrebbe pronunciato. Quella sigla stava per Brother Gibb e la G aveva un curioso plurale, appunto perché erano in tre. Barry, il più grande. Robin e Maurice, in mezzo. Una decina di anni dopo arrivò pure Andy, che stava per unirsi al gruppo quando, a trent’anni, se lo […]

  

THE PROM

Voglio solo ballare con te e veder sparire il mondo. Chi ama il tuo cuore ribelle… Benvenuti nel nuovo codice Hollywood. Se dal 2024 l’Oscar sarà inclusivo per legge e i film dovranno osservare la rappresentanza di minoranze sociali vere o presunte, c’è chi si porta avanti e sforna il film “perfetto” per questa sorta di nuovo codice Hays del terzo millennio. Il colpo gobbo riesce a Ryan Murphy, già regista di Mangia, prega, ama che al suo primo musical – The Prom – confeziona un’opera nel rispetto di tutti i canoni del politically correct presente, futuro e futuribile. La sfida però […]

  

IL GIARDINO SEGRETO

A volte noi adulti ne sappiamo meno dei bambini   Mary era la bambina più sgradevole che si fosse mai vista. E ci volle del coraggio per costruire un romanzo per l’infanzia su un personaggio del genere ma Frances Hodgson Burnett (1849-1924) ci riuscì. Anzi fu lei a definire con quelle lapidarie parole la sua piccola protagonista, nata nelle pagine di un libro nel 1911 ma già pubblicata a puntate sull’American magazine dal novembre 1910 all’agosto successivo. Poco importa, tuttavia, perché la verità è che pochi o forse nessuno ispira troppa simpatia tra le sequenze de Il giardino segreto di Marc […]

  

L’INCREDIBILE STORIA DELL’ISOLA DELLE ROSE

    L’importante è cambiare il mondo. O almeno provarci.   Spesso i sogni aderiscono talmente tanto al cuore e all’anima da non andarsene mai. Nè quando vengono realizzati, né dopo l’estremo tentativo di vederli compiuti. Magari invano. Giorgio era uno di quelli che ce l’avevano messa tutta. Fin da quando era ragazzo. La sua è una storia vera perché la fabbrica dei sogni – intesa stavolta come l’industria che produce film – ha prosciugato la vena creativa. Così capita sempre più spesso di attingere alla cronaca o alla storia e, in qualche caso, all’una e all’altra insieme. Come ha […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>