“Ema”, il fuoco di una donna delusa in una coppia che scoppia

Le mille sfumature di una coppia in sala da ballo. Dove la vita intera è quasi danza, sofferta e ritmata da sventure individuali. Scelte leggere. Cadaveri della colpa che camminano sulle strade di esistenze ferite. Ema di Pablo Larraìn è la storia di una donna che si unisce al proprio coreografo. Non solo legame. Non solo convivenza. Al contrario, immersione totale. Quotidianità e lavoro diventano un tutt’uno inscindibile in cui è difficile districarsi. Capire dove finisce l’una e comincia l’altro. Dove gli errori di una di queste dimensioni si riflettono indelebilmente nello specchio dell’altra. E il vortice che risucchia animi e […]

  

“Gifted”, madre e figlio divisi L’adozione non è… matematica

Avevi detto che non ci saremmo mai lasciati…   Anche l’adozione più semplice non è matematica. E la scienza dei numeri divide anziché unire. Tre generazioni femminili – nonna, figlia e nipotina – hanno in comune una genialità spiccata nello sciogliere problemi aritmetici, ma questo anello si sgretola proprio sul profano altare della scientificità. L’anziana sogna che la figlia entri nel pantheon dei risolutori dei più spinosi enigmi, ma la donna blinda la formula in cassaforte e si suicida lasciando all’amato fratello la bambina, avuta da un uomo che l’ha abbandonata. E qui si scatena una sfida nuova, fra madre […]

  

“Lion”: l’odissea di un bambino dall’India alla lontana Tasmania

Perdersi. La propria casa come l’incubo più buio. Unica traccia, una ciminiera. Il resto, tutto il resto, affollato nella mente di un bambino di cinque anni si dissolve nel nulla. L’India è paese di morte perché smarrirsi è un po’ come morire. In fin dei conti è scomparsa. Aree concettuali vicine. Risultati talvolta identici. Saroo sbagliò anche a pronunciare il proprio nome, ma non dimenticò il volto del fratello maggiore Guddu. La madre. E la sorella. Non ritrovò più la strada di casa in una notte buia quando si alzò per accompagnare Guddu a sollevare balle di paglia per una […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>