-Con chi mi hai tradito… -E cosa importa il nome…           Il sapore del tradimento. Covato e non ammesso. Adulterino. E il tradimento dei gesti. Apparentemente innocui. Forse perfino innocenti. Un ricetrasmittente per ascoltare se il bambino piange. Un apparecchio inoffensivo, ma improvvisamente letale, perché di mestiere intercetta. E la camera caritatis diventa di colpo  un villaggio globale. Con vantaggi e svantaggi. Matrimoni che si rompono. O si incrinano. Legami che si spezzano. Parentele in crisi. Mordi e fuggi di vendette esasperate. Al sapore di fiele. Con astio e rancore. Ma talvolta con lo stupore della […]