Londra dei bassifondi e del crimine. La gang dei gemelli Kray, due che per uccidere non si facevano pregare. Ma se uno aveva almeno un codice – di onore se non di stile – l’altro aveva una mente malata. I delitti come un’industria sembra essere il filo portante dell’attività dei due fratelli che ora rivivono in The legend di Brian Helgeland, al suo quinto film dopo essere stato sceneggiatore di capolavori come Debito di sangue e Mystic river, entrambi di Clint Eastwood. Il film descrive l’ascesa e il declino dei due fratelli che – tra locali e gioco d’azzardo, prostitute […]