Nella vetrina dell’home cinema “Volevo nascondermi” da collezione

Volevo nascondermi ci riprova. Il film di Giorgio Diritti è stato il grande sfortunato del 2020 con la programmazione in sala fissata per un periodo normalmente strategico ma tristemente abortita. In agenda l’uscita fissata alla fine di febbraio è stata sospesa per colpa della pandemia e, inizialmente, ha atteso la riapertura. Non è quindi approdato su piattaforme e, solo nella pausa estiva, ha ritrovato l’esordio in un periodo però purtroppo da sempre poco propizio per il cinema. L’estate. All’approssimarsi dell’autunno la nuova chiusura delle attività commerciali ha nuovamente ostacolato la proiezione. Adesso Eagle Pictures lo porta nella vetrina dell’home video in […]

  

“Volevo nascondermi”: ecco Ligabue e la sua lucida follia ancora attuale

Non abbiamo bisogno di nessuno, noi. Un’infanzia sperperata tra gli scherni. Il bacillo della follia forse nacque lì, nelle campagne di una Svizzera che gli aveva dato i natali, quasi casualmente, da una madre italiana e un padre adottivo, al quale il bambino diede la colpa del presunto uxoricidio. Questo fu il motivo per cui il giovane Antonio si fece chiamare Ligabue, abbandonando e dimenticando quel cognome paterno – Laccabue – al quale non voleva restare associato. Rimasto senza la mamma e con un papà detestato, il piccolo fu dato in affido a una famiglia di svizzeri tedeschi che lo […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>