Lei vuol avere per sé e in suo potere le vite degli altri. Io possiedo solo quest’abito, questi sandali e il mio silenzio   L’economia è scienza senz’anima. E senz’anima finiscono per essere anche coloro che la maneggiano. Invischiati in un gioco al massacro. Domino di delitti. Reali o metaforici. Il vortice non guarda negli occhi il destino e nemmeno ne incrocia lo sguardo. Anche per questo lascia che un frate si faccia strada entro questa cornice. Lo stupore e l’inquietudine dell’intrusione fanno saltare un banco che traballa da solo, sull’equilibrio precario di scelte ambigue e sotterranee lacerazioni. E’ il […]