Che cosa c’è sullo scaffale del cinema Il secolo dei giovani e James Dean

James Dean non apparteneva alla stessa generazione di Montgomery Clift e Marion Brando. Aveva una decina d’anni di meno ma fu il primo ad andarsene e l’unico a diventare immediatamente un mito. Merito forse, proprio di quella morte prematura. A 24 anni. In un incidente d’auto. Simbolo di coraggio e ardimento sopra le righe assai. Eppure quel terzetto di attori era di per sé un’icona. Bellezza e rivolta al tempo stesso. In tutti e tre c’era il germe di qualcosa che avrebbe agitato la gioventù del XX secolo, sia per i ruoli interpretati sul grande schermo sia per caratteristiche personali. […]

  

“Life”: scatti di vita da James Dean

-Sono un artista -Questo non sta a te dirlo, ma agli altri Un fotografo. Un attore. Storia di immagini, nate dall’intimità e rimaste nella storia, oltre che nell’immaginario collettivo. Dennis Stock è un giovane di belle speranze, con l’ambizione di diventare il più grande. Dietro l’obiettivo. James Dean ha gli stessi suoi anni. E non è ancora un divo, ma un ragazzo svogliato. La sorte lo ha messo nelle mani di Elia Kazan e tra le braccia di Pier Angeli, attrice di fascino in quel lontano ’55. Ma per Jimmy il mondo è tappezzeria e lui è qualcosa di avulso […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>