“Gli anni più belli”, l’Italia più brutta

Vangelo secondo Muccino, capitolo 1. Tutte le femminucce esercitano il mestiere più vecchio del mondo, quando non nei costumi, certamente nella “dura cervice”. C’è chi calpesta il marito e gli nega di vedere il figlio e chi se la spassa con tutti gli amici della compagnia. C’è la mogliettina che tradisce e la compagna di scuola decisamente “allegra”. Vangelo secondo Muccino capitolo 2. I maschietti non stanno granché meglio. Trattasi di corruttori, falliti, ambiziosi disposti a scendere a ogni patto, ladri di fidanzate agli amici più cari. E, per soprammercato, sfaccendati incapaci di trovare lavoro. Si noti bene che i […]

  

“Anni felici”: il parametro Luchetti, autobiografia su scala nazionale

Quando una persona chiede il permesso di essere libera, vuol dire che non è libera dentro         E’ stato un periodo felice, ma non ce ne siamo accorti. Daniele Luchetti guarda così  a quegli anni Settanta, fatti di ribellione a ogni schema. Liberazione sessuale. Femminismo pulsante. Anticonformismo strisciante. E perfino profumo di amore saffico. Sapori ante litteram di un millennio ancora lontano da venire. Era il nostro ieri. Tra mini minor e dyane. Telefoni a rotella e pongo. Cineprese in super8 e rullini in negativo. Il mondo dell’arte era costellato di maledetti in cerca di maledizione. Ed […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>