Sono cresciuta in questa comunità e non ho mai avuto la possibilità di scegliere. Vorrei che mio figlio fosse libero. Le mille sfaccettature di un amore nato con le vesti dell’amicizia. Ronit ed Esti erano ragazze della comunità ebraica. Questo non impedì loro di stringere un legame forte. Profondo. Intimo. Troppo intimo per una collettività in cui l’ortodossia era granitica più che rigorosa. E ogni deviazione aveva il sapore di un’offesa. Trasgressione alle regole e a tutto ciò che queste rappresentavano. Una famiglia solida che aveva tentato di impartire un’educazione poi abortita. Tuttavia non c’è fallimento dove si nasconde il […]