È una sorpresa di quelle che valgono un Oscar quella uscita oggi da una Francia in lockdown. La nazione che ha inventato il cinema e da sempre, a livello qualitativo, è davvero una grandeur di qualche spanna sopra il resto del mondo, ha deciso che a rappresentarla nella prossima corsa agli Oscar sarà un regista italiano. E non è finita qui perché la sorpresa delle sorprese è che si tratta di un esordiente. Due di Filippo Meneghetti, quarant’anni, padovano di Monselice, sarà dunque l’alfiere di Parigi nella prossima corsa alle statuette che si annuncia ricca di interrogativi, legati in primo luogo […]