Bush e l’impegno di guerra. Un mistero che il giornalismo americano ha utilizzato per un’inchiesta poi conclusa con un’ondata di licenziamenti. Il mondo dell’informazione torna così al centro di una trama che non sorprende più. Anzi, delude. Il filone, frequentatissimo, aggiunge un titolo in più alla sua vasta collezione e la figura del giornalista si ammanta di un alone di mito che non ha e non merita. Truth – Il prezzo della libertà dell’esordiente James Vanderbilt è un nuovo film a senso unico, per quanto tratto da un realtà recente. Mary Mapes, inviata di “60 minutes” confezionò un’esclusiva mettendo le mani su […]