Aveva rinunciato a tutto per quel lavoro un po’ particolare. E tutto significa moglie e figlia, essenzialmente. Quella bambina che in fondo, ormai cresciuta, non aveva mai conosciuto il padre. Sapeva tutto del cellulare, ma nulla di come si vada in bicicletta. E forse la differenza sta proprio in questo. Donne digitali e uomini analogici. Terribilmente analogici. Quell’uomo aveva lasciato ogni affetto non certo per svago o per dileggio. Perché, di mestiere, uccideva. Non distribuiva morte senza un senso, ma pur sempre toglieva vite. Eseguiva compiti per l’Fbi. E sparava ai cattivi. Un colpo per ciascuno. Ognuno restava […]