“Non è bene guardare un uomo pensando che non abbia ragione”.   Donne come uomini. Ipotesi di parità. O parità equivalente. Cambio di sesso a metà. Tra il reale e il virtuale. Rimanere donna senza esserlo davvero. Diventare uomo senza esserlo davvero. E allora come si chiama questo status indefinibile che nulla ha a che fare con abitudini e gusti sessuali. Quali confini ha un’apparenza malcelata eppure, allo stesso tempo, tanto nitidamente riconosciuta. E soprattutto chi è quella donna che non è un uomo e simultaneamente quell’uomo che non è una donna. Vergine giurata di Laura Bispuri è il racconto […]