“L’ufficiale e la spia”, le emozioni comuni condannano ancora oggi

Il confine tra Alfred Dreyfus e Roman Polanski è una sottile linea rossa che non coincide con le comuni origini ebree. Nemmeno con quel cognome di Monnier che compare nel film e nella vita del capitano, condannato per tradimento e poi riabilitato, che fa eco con una delle accusatrici del regista per presunti reati sessuali risalenti – peraltro – a oltre mezzo secolo fa. E neppure con l’errore giudiziario, accertato in un caso e tutto da stabilire nel secondo. Il denominatore comune sta piuttosto in quel collettivo senso delle emozioni che portò la folla al tripudio per la degradazione dell’ufficiale […]

  

“Ricomincio da noi”, la nuova vita dopo un tradimento british

Tutto cominciò, o forse finì, dietro quella porta. L’apparente contraddizione è solo una questione di prospettive. Perché dietro quella porta, un marito viene sorpreso mentre bacia appassionatamente un’amica di sua moglie e per lei – al tempo stesso – finisce un matrimonio e inizia una nuova vita. La cornice anagrafica non è delle più verdi e l’irreparabile accade alla festa per il pensionamento dell’uomo, campione di tennis e, fino a quel momento, di rispettabilità. È una tarda età divertente e baldanzosa che non si arrende allo scorrere della vita ma se ne rende protagonista. Ricomincio da noi di Richard Loncraine, regista prevalentemente teatrale, […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>