Mi rifiuto di accettare la data di oggi, di tutti i giorni passati e tutti quelli a venire. Non mi posso identificare nel calendario che ci ha imposto questa becera società patriarcale, razzista, maschilista, bianca e dominatrice.
L’anno non può essere il 2021 perché si fonda sulla nascita di un uomo bianco eterosessuale, Gesù Cristo, per di più nato da una religione sionista e oppressiva che pratica l’apartheid nei confronti dei non ebrei che vivono in una terra non loro.
Come se non bastasse, questo numero imposto ci ricorda ogni giorno chi ha fondato una religione che ha oppresso per oltre due millenni tutti gli altri popoli pretendendo di convertirli, imponendo il proprio credo e i propri valori senza accettare che ognuno fosse libero di credere nei propri dei o rituali.
Non parliamo poi dei mesi e dei giorni. Chi li ha scelti, decisi, nominati? Prima Caio Giulio Cesare, un altro maschio bianco oppressore, imperialista, guerrafondaio, conquistatore di popoli e terre. Se non fosse che girano da sempre voci false sulla sua presunta bisessualità, ci sarebbe da inorridire all’idea che Luglio sia Luglio, ma su Agosto proprio non posso transigere.
Aggiungiamoci pure le modifiche che hanno portato all’attuale calendario gregoriano e l’orrore è palpabile. Vi rendete conto che le ha fatte un altro maschio bianco? Gregorio XIII era persino un Papa, sempre di quella religione oppressiva e misogina che si rifiuta da millenni di concedere il sacerdozio alle sacre donne, che non permette ai codici fiscali di sposarsi, che è contraria a indispensabili pratiche e conquiste di civiltà come l’utero in affitto o l’aborto.
Mi sento svenire all’idea che i mesi, le settimane, i giorni siano cadenzati e nominati in base a regole imposte da questi fascisti.
Basta! Da adesso in avanti non accetto più di considerare qualsiasi data che non sia rispettosa di tutti i popoli, religioni, credi, opinioni e usanze esistenti al mondo, noti e non noti.
Anzi, meglio ancora, pretendo che ognuno si senta libero di identificarsi con la data che più gli aggrada la mattina quando si alza.
Per prendere un appuntamento, poi, una soluzione la troveremo.

Tag: , , , ,