Il calendario è razzista

Mi rifiuto di accettare la data di oggi, di tutti i giorni passati e tutti quelli a venire. Non mi posso identificare nel calendario che ci ha imposto questa becera società patriarcale, razzista, maschilista, bianca e dominatrice. L’anno non può essere il 2021 perché si fonda sulla nascita di un uomo bianco eterosessuale, Gesù Cristo, per di più nato da una religione sionista e oppressiva che pratica l’apartheid nei confronti dei non ebrei che vivono in una terra non loro. Come se non bastasse, questo numero imposto ci ricorda ogni giorno chi ha fondato una religione che ha oppresso per […]

  

Il controllo dei musulmani non è razzista

Ci risiamo. Ci ammazzano. In casa nostra. Non fanno distinzioni. Siamo tutti obiettivi sensibili. D’altronde non è che nascondano il loro scopo: vogliono conquistarci. È così semplice. Il problema è che se l’obiettivo dei musulmani è chiaro, non lo sono altrettanto le idee per contrastarlo. E questo a causa di una sola fobia tutta occidentale: il razzismo. Siamo immobili, inermi, incapaci di reagire perché pur di non farci accusare di razzismo preferiamo farci ammazzare, annientare, conquistare. Che ci considerino pure idioti e autolesionisti, ma sia mai che qualcuno possa pensare che siamo politicamente scorretti. E allora chiariamoci sul significato di […]

  

Il blog di Barbara Di © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>