HP WithYouWeDoOggi ovviamente si parla di Google, della sua nuova struttura aziendale, di quello che cambierà realmente oppure no. Ne trovate notizia su tutti i siti – il nostro compreso – e ne troverete sui giornali di domani. Il nostro compreso. Quel che forse non sapete è che anche in Italia nascono delle nuove Google, aziende innovative e già nel futuro nelle quali le idee diventano business. E’ di questi giorni ad esempio che otto progetti sono stati  selezionati per l’iniziativa WithYouWeDo, una piattaforma online gratuita di crowdfunding promossa da TIM, sulla quale sono stati raccolti più di  250.000 euro che si trasformeranno in aziende che – in questo caso – creino valore sociale per la collettività. Ecco dunque gli otto nuovi Google italiani. Dei Google per la cultura.

Echogreen Festival della Fondazione Fabbroni di Perugia persegue lo sviluppo ecosostenibile nelle aree lacustri attraverso il binomio arte & ambiente – cultura&green economy;

Ecosin della società Morgana Production di Roma intende produrre, grazie alle tecnologie digitali, informazioni aggiornate, costanti e trasversali sullo stato dei territori interessati da fenomeni di inquinamento e bonifica;

IC+ [I See Plus] della Fondazione Diversabilia di Torino, con Fondazione Carlo Molo onlus e Tactile Vision, nell’ambito di Torino + Cultura Accessibile, punta a facilitare la fruizione del patrimonio artistico nazionale a persone con deficit sensoriali.

Il Monastero del 3°millennio dell’Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo di Mesagne (BR) mira a trasformare l’ex Convento dei Cappuccini di Mesagne in un luogo di accesso alla cultura moderna e digitale, dove facilitare la condivisione delle conoscenze e l’apprendimento continuo;

Mappina dell’ Associazione Culturale Mappina di Napoli si propone di comporre, attraverso l’esperienza quotidiana dei cittadini, una mappa delle città che sia una narrazione collettiva dell’utilizzo degli spazi urbani;

Social Books della cooperativa sociale Archilabò di Bologna intende promuovere la co-creazione di materiali didattici digitali e multimediali a scuola;

Studenti Reporter di UMedia di Catania ha come scopo quello di insegnare ai ragazzi dai 12 ai 18 anni il “lavoro” del giornalista multimediale, operando nelle scuole;

Yellow Telephone App dell’Associazione Bambinisenzasbarre di Milano vuole garantire il diritto dei minorenni alla continuità del legame affettivo con il genitore detenuto, aiutando i figli minori, i coniugi e i parenti ad orientarsi nel difficile mondo delle visite in carcere.

I progetti si sono aggiudicati un Grant TIM (ciascuno non superiore al 25% dell’obiettivo economico per un massimo di 10.000 Euro) per un valore totale di oltre 50.000 Euro.

 

Tag: , , ,