image001 (2)Immaginate un camioncino dotato di tutti i comfort, come quelli che girano per la città trasformati in piccoli ristoranti. Solo che il questo caso non c’è nulla da mangiare, niente Street Food ma piuttosto un servizio a domicilio che arriva dove tale servizio manca. E stiamo parlando di un qualcosa di davvero essenziale: la posta. Insomma, siccome siamo ormai in un mondo molto street, benvenuti nell’era dell’Ape Car che suona sempre due volte, perché di questi tempi la mobilità – di persone e di idee – può risolvere molti problemi. E ovviare a molte necessità.
Dunque ecco Street Post, che arriva là dove – per pagare bollettini, ritirare la corrispondenza o magari la pensione – non si può fare nemmeno la coda, perché non c’è ufficio per farla. L’idea è venuta ad uno degli operatori privati presenti in Italia, la Nexive, che si è inventata appunto lo sportello in piazza e a quattro (magari pure tre) ruote. Presentato all’assemblea nazionale dell’Anci, il progetto è quello di dotare alcuni veicoli di tutte le necessità tecnologiche per raggiungere su richiesta e a orari predefiniti i comuni – quelli più piccoli e rurali – che non sono serviti dai tradizionali addetti: si potranno spedire e ritirare lettere e pacchi, ma anche pagare i bollettini. E nell’era di internet, sembra un po’ l’uovo di Colombo per chi la «rete» non ce l’ha, in un Paese in alcuni casi ancora indietro con la modernità del web. A questo punto si cercano comuni pronti a sposare l’iniziativa. Ma già ieri la risposta è stata positiva. Luca Palermo, amministratore delegato di Nexive, ha spiegato che il tutto nasce dall’osservazione, molto postale s’intende, dell’Italia: «Serviamo già 600 enti pubblici per conto dei quali recapitiamo oltre un milione di lettere e raccomandate ogni anno – ha aggiunto -. Abbiamo però notato le difficoltà che i cittadini dei piccoli comuni hanno per avere un servizio al passo coi tempi. Ci sono cose per cui neppure intenet può servire e così ci è venuta l’idea di Street Post». Che, avviato il camioncino, ora è pronto a partire.

Tag: , , , ,