surface-pro-4maxresdefaultL’altra sera a Milano Microsoft ha presentate le sue due novità per il Natale (e non solo), ovvero il Surface Pro 4 e i nuovi Lumia. Ottimi prodotti a prima vista, raccontati con soddisfazione per un continui progresso tecnologico e di esperienza d’uso aiutata anche dall’adozione del nuovo sistema operativo Windows 10. In pratica: se sul design  forse c’è ancora da lavorare un po’, sulla qualità nulla da dire, anzi.

Surface Pro 4  ha uno spessore di appena 8,4 mm con schermo PixelSense da 12,3″ e processori Intel Core m, Core  i5 e Core i7 di sesta generazione. E’  il 30% più potente del Surface Pro 3 ed è anche più silenzioso, si riscalda di meno durante l’uso e ha una batteria che promette fino a nove ore di utilizzo. Notevolmente migliorata è la tastiera che consente di trasformare il tablet in un vero laptop: i tasti sono distanziati in modo ottimale per una digitazione più rapida e più fluida e il touch pad è più grande. La nuova Penna Surface permette di rilevare 1.024 livelli di pressione, consentendo di scrivere, disegnare e contrassegnare i documenti con inchiostro di precisione da un lato e una gomma dall’altro. Surface Pro 4 è insomma stato pensato per un’utenza professione e professionale, e professionale è il prezzo di partenza: 1029 euro (tastiera e penna escluse). Il prodotto comunque li merita: sarà disponibile dal 26 novembre e per tutti quelli chi lo preordinano già ora, verranno estratti 5 viaggi per due persone a Seattle per visitare il centro di ricerca Microsoft.

Riguardo ai Lumia ecco i nuovi top di gamma:  950 e 950 XL, entrambi dotati di accesso veloce attraverso Windows Hello! (in pratica il vostro iride sblocca lo schermo), il servizio Cortana  (l’assistente vocale) e la possibilità di funzionare come dei PC grazie a Continuum. E quest’ultimo è davvero il qualcosa in più: grazie a un piccolo Display Dock, è infatti possibile collegare lo smartphone ad un monitor per farlo diventare un vero pc semplicemente aggiungendo una tastiera e un mouse. Questo è possibile appunto grazie a Window 10 e alle sue app universali, e il particolare in più è che mentre si lavora – per dire – ad un documento, si continua  comunque a ricevere telefonate o a mandare a messaggi con lo smartphone. I due Lumia (che hanno schermo Gorilla Glass di 5.2 e 5.7 pollici) sono dotati di fotocamere di ultima generazione PureView con sensori da 20 megapixel (quella frontale è da 5) , triplo flash led naturale e possibilità di ripresa video in 4K. La memoria è di 32 Gb espandibile di altro 200,  la batteria è di 3000 e 3340 mhz con ricarica rapida grazie alla presa Usb-C. I prezzi sono rispettivamente di 599 e 699 euro con Display Dock in regalo per la versione XL. Inoltre il  Lumia versione 550, ovvero lo smartphone 4G LTE Microsoft più economico con Windows 10, ora verrà venduto a soli 139 euro. Dal 7 dicembre.

 

Tag: , , , ,