ipad-pro-microsoft-office-100613594-largeoverview_social
Primi due giorni con iPad Pro e prime sensazioni. In pratica la domanda che fanno tutti è: ma serve davvero? La risposta è dipende, ma di sicuro iPad Pro non è un semplice iPad e probabilmente non è neppure un sostituto di un pc. E’ una categoria a parte. In pratica, al di là delle caratteristiche tecniche che elencherò sotto, iPad Pro va a caccia soprattutto di una clientela professionale, ma non non è solo questo. Perfetto ad esempio per applicazioni come AutoCad, per lavorare con Office, per armeggiare con Photoshop e per chi fa dell’arte non solo una passione, è comunque dotato di caratteristiche che lo rendono ideale per l’intrattenimento. Ad esempio la risoluzione dello schermo e i 4 speaker intelligenti che dirigono il suono perfettamente a seconda della visione in verticale o in orizzontale. E ad esempio la facilità con cui si riescono a montare i video (in 4k) con iMovie. Logico comunque che un prodotto del genere avesse bisogno di accessori, per cui ecco la cover/tastiera (molto morbida e sensibile) e la penna, ovvero l’oggetto che Steve Jobs non avrebbe mai voluto vedere abbinato ad un suo tablet. In realtà probabilmente avrebbe cambiato idea pure lui, perché le ere della tecnologia passano in pochi mesi e il mercato cambia davvero in fretta ormai. La Apple Pencil comunque ha un pregio e un difetto: la cosa positiva è che si ricarica infilando il connettore Lightning nell’iPad e bastano 15 secondi per assicurarsi un utilizzo di emergenza; la cosa negativa che non ha alcun appiglio, magnetico o meno che sia, per portarsela in giro insieme al tablet e dunque resta un oggetto in più. Di sicuro comunque iPad Pro è davvero una fuoriserie e cambierà, ancora una volta, il mercato, visti gli accordi di Apple con Ibm per implementarlo sempre più nelle aziende. Rispetto ai Notebook perde un po’ nella versatilità del sistema operativo, ma dalla sua parte ha milioni di app a disposizione sullo store. Che, tra l’altro, arriveranno sempre di più dedicate alla grandezza (in tutti i sensi) dello schermo. Insomma: se volete giocare a Candy Crush sull’autobus iPad Pro non fa per voi. Ma fa molto per voi nelle cose essenziali di una vita in cui lavoro e tempo libero spesso non hanno confini.

Ecco le caratteristiche tecniche: Retina Display 12.9 pollici, chip Ax9, 4 speaker immersivi, risoluzione 2732×2048, 5.6 milioni di pixel, 264 pixel per pollice, batteria 10 ore, peso 713 grammi (723 la versione anche Lte), iSight Camera 8mpx, camera frontale da 1.2 mpx con Hdr e face detection, Touch Id, versioni da 32 e 128 Gb (solo 128 con Lte). Prezzi 919 (wifi 32 Gb), 1099 (wifi 128 Gb) e 1249 (wifi+Lte 128 Gb) euro. Colori silver, space gray e gold.

Tag: , , , ,