Moto X Force_Balistic Nylon_BlackDiciamolo: il sogno di tutti è avere uno smartphone che non si rompe quando cade. E d’altronde le crepe sugli schermi hanno fatto in questi anni la fortuna dei rivenditori cinesi di tutto il mondo, Cina compresa. Così ecco che Motorola arriva con il suo Moto X Force presentato oggi a Milano che ha una tecnologia, chiamta Moto ShatterShield, caratterizzato da un sistema integrato di cinque strati che assorbono lo shock dell’impatto e garantiscono che il display non vada in pezzi. Insomma un cellulare infrangibile (anche se, sia chiaro, non indistruttibile. Ma bisogna impegnarsi…). Moto X Force ha anche delle caratteristiche di alto livello: un display ultra hi-res da 5.4” Quad Hd Amoled, il processore Qualcomm Snapdragon 810 con CPU octa-core, una fotocamera da 21 Mpx con zoom rapido e una fotocamera frontale grandangolare da 5MP con flash per i selfie.  Inoltre è stato realizzato per durare a lungo: la batteria è garamtita  fino a 48 ore ed in più ha il caricatore TurboPower che è in grado di regalare più di 13 ore di autonomia con soli 15 minuti di carica. Riguardo al design Moto X Force è disponibile in colore nero con uno retro in nylon balistico che lo rende resistente e saldo nella presa.

Per il lancio Motorola ha siglato una partnership con Vodafone Italia, che è già l’unico operatore a supporto della commercializzazione di tutti i nuovi device prodotti da luglio: Moto E 4G LTE, Moto G (3a Generazione) e Moto X Play. Moto X Force è, invece, un’esclusiva Vodafone su tutto il territorio italiano fino alla fine dell’anno: ha un prezzo 749,99 euro che – in effetti – sembra un po’ superiore alle aspettative. Ma il matrimonio con Vodafone permette di abbatterne sensibilmente il costo con le varie formule di contratto proposte, dalle  “Vodafone Relax” a quelle ricaricabile a rate.  In più, chi invece acquisterà il Moto E e gode ancora di una vecchia offerta 3G, passerà automaticamente e senza costi aggiuntivi alla navigazione in 4G.

Tag: , , , ,