Annalisa_Sanremo2016Potevamo non parlare di Sanremo anche in questo blog? E certo che no, anche perché ci si è messa di mezzo pure Microsoft. Ovvero Bing, il motore di ricerca dell’azienda, ha elaborato i suoi pronostici  attraverso tool di analisi del Web e dei social media e quindi (fiato alle trombe) vi sveleranno in anticipo chi vincerà la categoria Campioni. I Pronostici di Bing sono inizialmente creati utilizzando la rete come punto di partenza e saranno aggiornati dopo la terza giornata di gara, domani, cioè dopo che tutti gli artisti si saranno esibiti con il nome del vincitore finale. Intanto però ieri, prima della puntata iniziale, sono usciti i primi dati:  la favorita è Annalisa, reduce dalla vittoria del Your-O-Vision Song Contest e del Radio Stop Festival, con il 20,58% di possibilità, seguono Noemi a pari merito con Deborah Lurato e Giovanni Caccamo con rispettivamente il 10,27% e il 10,25% di possibilità di vittoria e Arisa con l’8,8%. Se ne volete sapere di più  basta andare  www.bing.com e digitare “Festival di Sanremo”, oppure – per chi ce l’ha – chiedere a Cortana, l’assistente personale virtuale di Microsoft, notizie sul Festival o “Chi vincerà Sanremo 2016?”. Un divertimento? Certo: ma sappiate che i pronostici di Bing hanno previsto l’esito di Eurovision 2015, indicando correttamente la vittoria della Svezia e identificando i primi 4 Paesi classificati. Per Wimbledon 2015, con una precisione complessiva del 71%, hanno indovinato i campioni maschile e femminile nel singolo addirittura prima dell’inizio del torneo. E hanno anche previsto correttamente tutti e quattro i premi aggiudicati a Sam Smith, trionfatore ai Grammy Awards 2015, con l’album come migliore cantante pop per In the Lonely Hour, Migliore artista emergente, Canzone dell’anno e Disco dell’anno per Stay With Me. Infine nel 2014, Bing aveva previsto correttamente anche 15 dei 16 incontri a eliminazione diretta della Coppa del mondo FIFA con una precisione del 94%. Per cui, se siete a Sanremo a cantare e non siete Annalisa, state preoccupati…

Tag: , , , ,