spot vodafone con bruce willis -sodisfatti o rimborsatiLa notizia che ci hanno dato è che da giugno l’Europa abbatte i costi del roaming per eliminarli da giugno 2017. A sentire questo chi viaggia ovviamente è contento, ma di sicuro la cosa non piace agli operatori che si stanno attrezzando per non perderci soldi, non contenti di aver ridotto già i mesi delle tariffe a quattro settimane nette. Ecco allora che si fa avanti per prima Vodafone, ma non ci illudiamo che gli altri non seguiranno a ruota. In pratica, suona il din di un messaggio sms e arriva la notizia: “A partire dal 12 giugno 2016 cambia Smart Passport: se sei ricaricabile hai 60 minuti, 60 SMS e i primi 200MB di navigazione inclusi a 3 euro al giorno solo in caso di utilizzo, invece se sei RELAX ricaricabile hai minuti e SMS illimitati e i primi 200MB di navigazione inclusi a 3 euro al giorno solo in caso di utilizzo. In entrambi i casi al termine dei 200MB navighi fino a 1GB a 2 euro ogni 100MB”. Il seguito ti dice anche che se non ti va, basta disdire e ti vengono applicate le tariffe decide dall’Unione Europea. E allora è il momento di fare i conti.

In pratica: adesso con 3 euro al giorno in Europa, Usa e Canada ti danno 50 minuti di telefonate, 50 sms e 500 Mb alla massima velocità, superati i quali si viaggia al minimo, ma comunque si viaggia. Dal 12 giugno invece con 3 euro si hanno 60 minuti, 60 sms ma 200 Mb al giorno. Che sono comunque tanti, va detto, ma che comunque stanno a significare che se ti aumentano le telefonate e gli sms vuol dire che su quello gli operatori non ci guadagnano più. Ma non solo: si può arrivare fino a 1 Gb, ma ogni 100 Mb costano 2 euro. E quindi, se uno dovesse utilizzare tutto il limite attuale, si troverebbe a pagare 9 euro invece di 3. Una mazzata, per dire.

E le tariffe europee?  Per il 2016 dalla fine di questo mese prevede, oltre alla tariffa nazionale, un sovrapprezzo di 0,05 euro per le chiamate in uscita, di 0,01 per quelle in entrata, 0.02 per gli sms e di 0.05 per ogni Mb di internet consumato. Facendo i calcoli con il consumo massimo di Passport, e considerando a metà le chiamate in entrata e in uscita, risulterebbe questo conto: chiamate (30 minuti in entrata+30 in uscita) sovrapprezzo di 1,80 euro, sms sovrapprezzo di 1,20 euro, internet sovrapprezzo di 10 euro. Totale 13 euro al giorno. Che diventano 8 se consumate 100 Mb e 5,5 se ne consumate 50. Insomma comunque di più, molto di più. Dunque prendere o lasciare e, ribadisco, non sarà sicuramente solo questione di Vodafone, in attesa di sapere cosa verrà inventato nel 2017 quando i sovrapprezzi verranno eliminati del tutto. E in attesa di sapere cosa ne pensa Bruce Willis.

Tag: , , , ,