WALLET-E_AD_ Roberto Premazzi_06_2016-2Arriva da una start up tutta italiana un dispositivo che facilita i pagamenti elettronici in mobilità. Si tratta di Wallet-E (nella foto il Ceo Roberto Premazzi), società di FinTech che ha creato Wallet-Abile, una soluzione tecnologicamente avanzata pensata per professionisti, artigiani, negozi e esercizi di vendita che richiedono incassi immediati fuori dalla propria sede operativa. Dispositivo di dimensioni contenute, Wallet-Abile Multiconto è la soluzione di pagamento mobile per chi deve effettuare incassi in qualsiasi circostanza, o per quelli che per praticità desiderano accreditare transazioni su differenti conti correnti bancari. Il tutto a costi di gestione competitivi. Il prodotto non richiede collegamenti telefonici aggiuntivi ma è compatibile con i dispositivi iOS, Android e Windows:  attraverso una app permette di svolgere un’operazione di incasso in meno di 8 secondi per poi ricevere un accredito nazionale in soli due giorni lavorativi.

Wallet-E ha studiato tre piani “Smart, Premium e Top”, che hanno differenti caratteristiche e costi, consentendo all’utente di individuare quello che più adatto alle sue esigenze. Tutte le formule prevedono l’acquisto o il pagamento a rate di un POS che può essere tradizionale o contactless: si va dall’opzione Smart (79 o 99 euro per il device a seconda che sia o no contactless, 0 euro come canone, 0,25 per ogni transazione) a quella Top (si può pagare anche a rate il device 4,50 e 6,50, il canone mensile è 10 euro, le transazioni non costano), passando per l’opzione Premium (device anche a rate, niente costo per le transazioni, 5 euro il canone mensile). I servizi variano dal fatto di avere o no la carta American Express, oltre a Visa (2 per cento, 1,75 o 1 il ricarico a seconda dell’opzione) e Pos (sempre 1%), ed anche appunto la possibilità di multiconto ed anche i caricatori di rete e per auto.

Scelto il piano è sufficiente inserire i dati della società o della partita iva nel modulo di registrazione presente nel sito www.wallet-e.com, il passo successivo consiste nello scaricare l’App Wallet-Abile sul proprio smartphone o tablet e, una volta ricevuto il dispositivo, lo si collega via Bluetooth ai supporti. Si digita l’importo da incassare, si inserisce la carta di credito o di debito nell’apparecchio e si conclude l’operazione con l’inserimento del Pin o della firma del cliente direttamente sullo smartphone o il tablet. Semplice, insomma. E i vantaggi sono i seguenti: l’opzione multiconto per accreditare l’importo da incassare scegliendo fra più conti correnti bancari attraverso un unico POS portatile; la visualizzazione delle ultime 10 transazioni oltre a tutte quelle che si riferiscono a un determinato periodo temporale, fino a un massimo di tre mesi; la gestione avanzata delle reti di vendita, perché attraverso un’unica schermata è possibile verificare il transato di più mobile POS contemporaneamente; la possibilità di stornare un’operazione per errata imputazione, per il reso della merce o per il venir meno del servizio venduto; il servizio assistenza via web o tramite telefono. Insomma Wallet-Abile è più di un portafoglio e meglio di un Pos. In pochi centimetri.

 

Tag: , , , ,