cookPer capire il successo dell’iPhone adesso è arrivata la certificazione dei numeri: in meno di 10 anni è arrivato il miliardesimo esemplare venduto, certificato da una dichiarazione ufficiale di Tim Cook. In questi quasi dieci anni non c’è dubbio che Apple abbia cambiato il mondo e soprattutto se stessa, inevitabilmente anche per la scomparsa dell’uomo che ne ha fatto l’icona della tecnologia e l’azienda più importante del pianeta. E non c’è dubbio che Apple – dando l’esempio ad altre company del settore ma finendo anche per mettere a rischio il suo ruolo di leader assoluta – non sia più quella di 10 anni fa e stia vivendo una fase di passaggio dalla meraviglia continua al consolidamento attraverso la creazione di servizi per un futuro più aperto a tutti. Però anche gli antipatizzanti di professione non possono negare che di Cupertino non se ne può fare a meno. E che l’attesa per il nuovo iPhone 7 (anche se qualcuno adesso, coi rumors sempre attivi, sostiene si chiamerà 6SE) è sempre qualcosa che scandisce il calendario della tecnologia. Per questo il miliardesimo Melafonino è una tappa che va festeggiata, perché se il mondo in questi anni si è evoluto, è grazie all’idea che c’è dentro. L’idea firmata Steve Jobs.

Ecco un confronto con il tempo impiegato da altre cose / prodotti a raggiungere lo stesso risultato:
Popolazione terrestre – La terra ha raggiunto 1 miliardo di abitanti solo nel 1805
Automobili – ci sono voluti 131 anni per avere sulle strade 1 miliardo di auto a livello mondiale
Personal Computer – ci sono voluti 27 anni per vendere 1 miliardo di PC (secondo Gartner)
Parchi a Tema Disney – ci sono voluti 49 anni per dare il benvenuto al miliardesimo ospite a livello mondiale
Warren Buffet – ci ha messo 60 anni per diventare miliardario
Coca Cola – ci sono voluti 58 anni per fare 1 miliardo di galloni di sciroppo di Coca Cola
Honest Tea – ci sono voluti 16 anni per vendere 1 miliardo di bevande.

Tag: , , , ,