Logo-uff-News-Appennino-con-torre-300x206Là sull’Appennino, proprio al confine tra Modena e Bologna, tra Zocca (sì, quella di Vasco Rossi) e Montese (dove hanno combattuto i brasiliani nella Seconda Guerra e dove due bellissimi musei ricordano quei tempi), giù fino alla valle che costeggia il Panaro e che guarda Sestola e il Monte Cimone. Od anche verso Vignola e non solo questo, in una zona turistica che ha tutto per farsi scoprire, tra sentieri nei boschi e ristoranti/agriturismi da visitare ad uno a uno. Proprio lì è nato e sta nascendo qualcosa di digitale, in un’area dove le reti mobili finalmente cominciano a progredire ma ancora avere la banda larga in casa è una realtà ancora solo via satellite. Ma qualcosa si muove, grazie a un’applicazione chiamata “News Appennino”, già disponibile per cellulari e Tablet con sistemi operativi di iOs e Android che oltre a scandire gli appuntamenti della zona ora sta per lanciare un nuovo servizio hitech per gli amanti del trekking. Tecnologicamente avanzato, prevede sia la reperibilità delle persone in caso di necessità e/o emergenze che la possibilità di dare informazioni sui luoghi e sui sentieri percorsi. Ed è questa è la vera novità: fornire uno strumento pratico e veloce che dia informazioni sulla posizione nel sentiero che si sta percorrendo e racconti i luoghi, le strutture, le difficoltà, le opportunità che si incontrano sul cammino. Insomma: ecco appunto agriturismi, campeggi, altri luoghi di ristoro oppure, luoghi o eventi di particolare interesse naturalistico o culturale, sia in percorsi brevi che in quelli lunghi che necessitano di tappe intermedie o più giornate. Come ad esempio “La Via degli Dei”. L’utilizzo e l’offerta di questa App – assolutamente gratuita – è orientata verso chi viaggia a a piedi, a cavallo, in mountain-bike, trial, tutto consultabile via smartphone che si trasforma così in un navigatore GPS. La cartina geografica integrata, funge da navigatore all’interno dell’itinerario e mostra all’utente la posizione e i luoghi d’interesse, offrendo una vastissima rete di sentieri. Ogni luogo d’interesse ha una propria scheda con immagine e descrizione (con link esterni); sarà possibile visualizzare l’immagine dei luoghi d’interesse sulla cartina ed ottenere le indicazioni necessarie per raggiungerla e in futuro l’utente potrà interagire inviando foto e filmati da condividere. Insomma un social network delle escursioni, che partirà presto aggiungendosi al servizio che News Appennino già sta servendo agli appassionati della natura.

Tag: , , ,