Radio Dot System muroIn effetti il problema esiste: la copertura in 3G o 4G quando si è all’interno di certi edifici. E allora arriva la soluzione: Ericsson ha collaborato infatti con Wind per installare l’innovativo Radio Dot System – una “small cell” sottile e montata a muro per ora nella sede centrale di PosteMobile a Roma. il risultato è na copertura e una capacità di rete altamente performante e una migliore esperienza di fruizione sia per quanto riguarda le chiamate, che l’utilizzo di applicazioni e il traffico dati, di cui cresce la domanda all’interno degli edifici e nei luoghi pubblici. Un recente studio del ConsumerLab di Ericsson ha infatti evidenziato che tutti noi e spendiamo circa il 90% del nostro tempo all’interno di edifici e che il traffico dati mobile indoor costituisce ormai circa il 70% di quello totale; diventa quindi di vitale importanza che gli operatori di telecomunicazioni mobili siano pronti ad affrontare un aumento esponenziale della domanda di dati mobile  e ciò può avvenire solo attraverso tecnologie innovative. Il Radio Dot System, mai installato prima d’ora in Italia ma che già 100 operatori mobili utilizzano con successo in tutto il mondo, è risultata la soluzione più conveniente e performante disponibile sul mercato. Ha inoltre il vantaggio di poter essere implementata velocemente in ambienti indoor ed essere integrata in modo efficiente all’interno delle reti di telecomunicazioni mobili outdoor esistenti (in questo caso con la rete Wind). La soluzione è anche fortemente sostenibile: il software dell’antenna può essere aggiornato da remoto, riducendo così il consumo di energia. E aumentando il segnale dei nostri telefonini.

Tag: , , , ,