Jaguar I-PACE Concept_003Se volete avere un’idea del futuro delle automobili, ecco quanto ha svelato questa notte a Los Angeles Jaguar. E, capirete, non certo un marchio di seconda fila. Insomma il futuro delle quattro ruote non è solo l’elettrico ma anche il tecnologico, e la concept car I-PACE è un esempio di quello che presto vedremo sulle nostre strade. Molto presto, visto che la sua uscita è prevista nel 2017 e la messa in strada per il 2018. Insomma Jaguar racconta che il risultato di anni di studi è un SUV cinque posti che “unisce un fluido profilo coupé con un avanzato design cab-forward, ispirato alla supercar C-X75. La Jguar I-PACE Concept incarna i progressi tecnologici di Jaguar e la convinzione dei suoi progettisti che i consumatori siano ormai pronti per veicoli elettrici dal design più audace”. Infatti: “senza un motore a combustione interna e il tunnel della trasmissione, il design della Jaguar I-PACE Concept porta l’abitacolo in posizione avanzata, allungando il passo e riducendo gli sbalzi. In questo modo, il profilo diventa più aerodinamico e le fiancate sviluppano proporzioni più possenti. Tutto ciò amplifica lo spazio interno e migliora sia la visibilità che le dinamiche del veicolo. E il lungo passo di 2.990 millimetri genera un interno voluminoso con un livello di spaziosità posteriore che, solitamente, è possibile trovare solo nei SUV di grandi dimensioni e sulle berline di lusso”. Quanto sotto dunque è il riassunto, via comunicato Jaguar, di quanto svelato stanotte. E – toni ovviamente ridondanti a parte – spiegato meglio di quanto possa fare io. Per il prezzo bisognerà attendere.

Vista laterale
L’I-PACE Concept rappresenta una nuova generazione di veicoli elettrici. Il passo lungo e gli sbalzi ridotti le permettono di avere una linea del tetto in stile coupé. L’abitacolo si trova in posizione ribassata tra gli ampi parafanghi, creando un senso di movimento e donando alla carrozzeria un profilo snello e affusolato. Le linee dinamiche dei finestrini migliorano ulteriormente l’aspetto sportivo della vettura. Il design cab-forward è stato accentuato attraverso l’inclinazione del parabrezza e il vetro, fortemente curvato, che scende verso il basso cofano, aumentando il senso del suo stile da supercar. I muscolosi passaruota sono stati scolpiti attorno ai cerchi Nighthawk da 23 pollici in Technical Grey, con inserti Gloss Black e con una finitura diamantata, che trasmettono grande robustezza all’I-PACE Concept. Il loro aspetto dinamico è stato arricchito con pneumatici 265/35/R23 caratterizzati da un esclusivo disegno del battistrada. Le possenti fiancate posteriori vanno a incrementare l’aspetto muscoloso, migliorando ulteriormente la linea, simile a quella delle auto sportive. Il lavoro congiunto tra i designer e gli specialisti dell’aerodinamica, non ha solo consentito di raggiungere un basso coefficiente di resistenza per un veicolo di questa classe, pari a 0,29, ma ha anche apportato un vantaggio tecnologico dal punto di vista stilistico. Le maniglie a scomparsa delle portiere riducono la resistenza, poiché sporgono solo quando vengono attivate. Anche le minigonne laterali, aerodinamicamente ottimizzate, uniscono la forma alla funzione, canalizzando l’aria intorno alle ruote in modo più efficiente.

Vista frontale
Le linee della Jaguar I-PACE Concept comunicano prestazioni possenti. Il cofano basso, affiancato dal passaruota ricurvo, unisce l’aspetto estetico delle auto sportive alla capacità dei SUV. L’ampia e distintiva calandra, con una griglia esagonale in nero lucido, conserva un legame stilistico con il DNA Jaguar, mantenendo una linea aerodinamica. Anche il flusso d’aria, che passa attraverso la presa del cofano ispirata alla C-X75, contribuisce a ridurre la resistenza. I sottili fari a LED, dotati di luci diurne con il tipico tratto distintivo Jaguar a “doppia J”, enfatizzano ulteriormente le linee pulite del veicolo.

Vista posteriore
Lo stile incisivo del posteriore dell’I-PACE Concept offre una chiara indicazione del potenziale dinamico e dell’efficienza del veicolo. Un sottile spoiler esalta il carattere sportivo della vettura, oltre a ridurre la portanza alle alte velocità, senza generare resistenza. Il lunotto, ottimizzato dal punto di vista aerodinamico tramite una pendenza molto accentuata, utilizza un avanzato rivestimento idrorepellente per il vetro, al fine di eliminare l’antiestetica presenza del tergicristallo. La sua linea contrasta con la squadrata estremità posteriore del veicolo e si estende energicamente per i trequarti del posteriore, migliorando l’efficienza. La continua ottimizzazione del design assicura che forma e funzione operino perfettamente insieme. Lo stile audace, non solo accentua il ridotto sbalzo posteriore del veicolo ed i prominenti cerchi, ma favorisce anche una più lunga aderenza dell’aria al veicolo, stabilizzandone il flusso in velocità. Le ingegnose prese d’aria posteriori, non solo offrono un intelligente surrogato visivo ai terminali di scarico, ma incanalano anche l’aria turbolenta dei passaruota posteriori nella scia del veicolo. Il diffusore posteriore dell’I-PACE Concept contribuisce all’efficienza aerodinamica della vettura, migliorando al contempo l’assetto ribassato del veicolo. I fari posteriori a LED, simili a quelli presenti su altri modelli Jaguar, emergono dalle linee grafiche arrotondate, mostrando un aspetto spigoloso e maggiormente tecnico. Un generoso stop con lampada a LED, montato nella parte superiore, è stato integrato in modo impercettibile sotto lo spoiler, diventando visibile solo quando il conducente frena.

HyperFocal: 0DESIGN INTERNO
I cinque posti dell’I-PACE Concept sono una chiara affermazione dei propositi Jaguar per quanto riguarda il modello di serie, con un design che guarda al futuro e che pervade gli spaziosi interni. Una perfetta mescolanza di tecnologie all’avanguardia e materiali tradizionali, tracciano le linee della visione Jaguar in materia di auto di lusso elettriche. La Jaguar I-PACE Concept dimostra anche quanto spazio possa offrire il design cab-forward e la presenza di un propulsore elettrico. L’abitacolo, focalizzato sul conducente, è stato completato con un’interfaccia intuitiva e con materiali all’avanguardia che mostrano le nuove strade dell’innovazione e dell’eccellenza Jaguar. Il guidatore e i passeggeri hanno una posizione di seduta ribassata rispetto ai SUV convenzionali. I sedili snelli dell’I-PACE Concept, collocano i fianchi degli occupanti in posizione ribassata, mentre l’impostazione di guida “Sports Command” offre la sensazione di connessione con la strada tipica di una vettura sportiva. La posizione cab-forward dell’I-PACE Concept, il cofano ribassato e gli sbalzi ridotti offrono al guidatore un’eccezionale visuale della strada e di ciò che circonda il veicolo. Un po’ come la Jaguar E-Type, i parafanghi anteriori inquadrano perfettamente la strada da percorrere, consentendo ai guidatori di scegliere con sicurezza la traiettoria da tenere in curva.  Dal momento in cui si aprono le porte dell’auto, si percepisce immediatamente la spaziosità e l’ampiezza degli interni. Entrando nella Jaguar I-PACE Concept, il conducente è in grado di osservare l’intera larghezza del pavimento grazie alla presenza di una console centrale a sbalzo che offre quell’immediata sensazione di spazio generata dall’innovativo design della vettura.

Il pannello strumenti ha una posizione ribassata e le sue semplici linee orizzontali, insieme ai comandi minimalisti, enfatizzano ulteriormente le dimensioni degli interni. La consolle centrale coccola il conducente con due “avvolgenti” montanti metallici, che inquadrano perfettamente l’accesso ad una zona di stivaggio sotto il pannello di controllo, un disegno, questo, che sarà ripetuto in altre Jaguar del futuro. Questi montanti hanno consentito anche una tangibile sostituzione della tradizionale leva del cambio. I pulsanti integrati nel montante, consentono al conducente di selezionare in modo intuitivo e con una semplice pressione del pollice la marcia avanti, la posizione in folle, la modalità di parcheggio o la retromarcia. Attraverso un’accurata selezione di materiali naturali di alta qualità per gli interni e gli elevati standard artigianali, l’abitacolo del veicolo si contraddistingue per lusso e sostenibilità. Le finiture degli interni creano dei notevoli contrasti materici. La parte anteriore dei sedili è rivestita in pelle Windsor tagliata a laser con il caratteristico motivo a losanghe Jaguar, confezionata con doppie cuciture a contrasto e bordata con una finitura colorata in fibra di carbonio. Gli schienali dei sedili sono rifiniti in Alcantara Moonstone. Le portiere offrono, in modo analogo, una stratificazione tonale di alluminio, Alcantara e impiallacciature in noce scuro, a pori aperti e non verniciate. Dettagli raffinati, come le griglie degli altoparlanti audio, sono stati integrati nelle finiture delle maniglie delle portiere e dispongono di un elemento gioiello tridimensionale, che richiama il classico motivo a losanga Jaguar. Un tetto con vetro panoramico, si estende in tutta la sua dimensione partendo dal parabrezza e inondando di luce naturale l’interno dell’I-PACE Concept. Il vetro si integra perfettamente con gli interni grazie ad una stampa ceramica con motivo a losanghe, che unisce il tetto con le altre finiture della superficie interna. Di notte, una serie di LED incorporati nel tetto illuminano il vetro modellato, per creare uno sbalorditivo effetto visivo.

HyperFocal: 0I particolari

La Jaguar I-PACE Concept è decisamente un’auto focalizzata sul guidatore, ma l’interno è stato accuratamente realizzato in modo tale che tutti gli occupanti abbiano la sensazione di trovarsi in un luogo speciale. Questo è ciò che significa trovarsi all’interno di una Jaguar. Ovunque si possono riscontrare materiali lussuosi e contemporanei, superfici perfettamente realizzate e squisite finiture. Eccone alcune:

  • Interfacce touchscreen e comandi rotativi tattili con una distintiva finitura in metallo zigrinato, riflettono la perfetta unione tra le tecnologie all’avanguardia e la tradizionale eccellenza artigianale che caratterizza il veicolo. I comandi rotativi in alluminio fresato sono incassati in esclusivi schermi circolari ad alta definizione a tattilità variabile, che aiuta il conducente a distinguere le varie modalità.
  • Sulla superficie in radica del quadro strumenti, in un dettaglio inciso a laser, si legge: “Realizzata con cura da Jaguar. Est. Coventry 1935.” Questa dicitura indica le coordinate GPS, splendidamente realizzate in modo artigianale, dello studio di design Jaguar dove è nata l’I-PACE Concept.
  • Il caratteristico motivo a losanga Jaguar è ​​stato applicato sui cuscini delle sedute con un innovativo processo di taglio laser. Lo stesso effetto lo si potrà notare sui pedali e attorno alla console centrale.
  • In modo giocoso, nelle cuciture dei sedili sono state inserite delle etichette con iconici richiami Jaguar che simboleggiano il calore e lo spirito unico del marchio.
  • Il caratteristico motivo a losanga Jaguar è stato ​​foto-inciso sulle griglie degli altoparlanti del sistema audio Meridian, integrato nelle portiere.

 Versatilità e fruibilità quotidiana

 La direttiva Jaguar per l’I-PACE Concept era quella di creare un SUV ad alte prestazioni che fosse spazioso, sportivo e fruibile. Il layout dell’abitacolo, in posizione avanzata, crea uno spazio interno senza precedenti, molto più grande di quello che possiamo trovare nei veicoli alimentati a combustione interna. Senza un vano motore e con il pacco batterie posizionato in modo appiattito tra gli assali, il passo lungo del design cab-forward e gli sbalzi ridotti consentono un ingombro di 4.680 x 1.890 millimetri ed un passo di 2.990 millimetri. Di conseguenza, l’I-PACE Concept occupa meno spazio su strada di un tradizionale SUV di medie dimensioni offrendo, però, ai passeggeri che viaggiano sui sedili posteriori, uno spazio più ampio rispetto ad alcuni SUV di grandi dimensioni e ad alcune berline di lusso. Nell’I-PACE Concept, lo spazio per le ginocchia dei passeggeri dei sedili posteriori è di oltre 70 millimetri, assicurando di fatto un comfort da prima classe. In assenza di tunnel per la trasmissione da collocare, i progettisti Jaguar hanno utilizzato lo spazio libero per creare un’innovativa area di stivaggio da 8 litri all’interno della consolle centrale. In concomitanza dell’assenza della tradizionale leva del cambio, l’I-PACE Concept dispone di uno spazio intelligente per telefoni, chiavi e altri piccoli oggetti.  Nonostante l’I-PACE Concept abbia un lunotto inclinato, il volume del suo bagagliaio di 530 litri supera comodamente lo spazio offerto dai SUV tradizionali. Il vano bagagli anteriore sotto il cofano offre uno spazio di ulteriori 28 litri.

L’auto digitale
L’I-PACE Concept introduce il nuovo e intuitivo approccio “Flightdeck” per l’interfaccia dei comandi. Questa filosofia progettuale enfatizza sia i controller che si trovano ergonomicamente a portata di mano, sia la tecnologia che supporta il coinvolgimento del conducente. La consolle flottante centrale dell’I-PACE Concept è un elemento fondamentale per i progressi ottenuti nella postazione di guida in termini di ergonomia, utilità e prestazioni. La console sale per connettersi con il cruscotto, avvolgendo il guidatore e offrendo un collegamento meccanico con il veicolo, attraverso il posizionamento delle funzioni del cambio sui montanti metallici. Le informazioni vengono condivise con il guidatore con elegante semplicità. Gli elementi grafici dell’interfaccia uomo-macchina (HMI) hanno un aspetto monocromatico più caldo e umano, che rispecchia le tendenze tecnologiche attuali. I font più leggeri e l’uso parsimonioso del colore, consentono una visualizzazione a più ampio respiro delle informazioni sullo schermo, migliorando la comunicazione e riducendo il sovraccarico di informazioni fornite al conducente. Touchscreen, intuitive manopole rotative e tasti multifunzione, offrono il perfetto equilibrio tra comandi analogici tattili e interfacce digitali interattive, assicurando che gli occhi del conducente seguano solo la strada e non i movimenti delle dita. L’interfaccia principale è un touchscreen TFT da 12 pollici perfettamente incorporato nella superficie del quadro strumenti.

Un secondo touchscreen da 5,5 pollici, separato dal primo, è stato accoppiato a due manopole in alluminio inciso a laser, che racchiudono vivaci schermi circolari HD. Questo permette agli occupanti di poter configurare il sistema d’infotainment e il climatizzatore, mantenendo le informazioni a schermo intero sul display principale da 12 pollici. L’I-PACE Concept dispone anche di un quadro strumenti HD da 12 pollici configurabile e di un head-up display a colori che assicurano al guidatore l’uso di tutte le informazioni di cui necessita, quando e dove gli occorrono. L’I-PACE Concept introduce anche un nuovo volante a tre razze con interruttori capacitivi multi-funzione. Questi restano invisibili finché non vengono illuminati, migliorando l’estetica e aumentando la funzionalità per il guidatore. Per renderli più tattili, una volta premuti, dispongono anche di un “micro-click” aptico. Come l’innovativo sistema d’infotainment InControl Touch Pro offerto nella attuale gamma di vetture Jaguar, il sistema dell’I-PACE Concept è stato progettato intorno ad un potente processore quad-core, ad un disco SSD ad alta velocità e ad una rete Ethernet ultra-veloce. Nessun altro sistema può trasferire una tale quantità di dati in modo più rapido. Lavorando assieme, questi sistemi hardware offrono prestazioni, reattività e funzionalità eccezionali.

Applicazioni e connettività

Proprio come gli attuali sistemi d’infotainment delle vetture Jaguar, l’I-PACE Concept dispone di un hotspot Wi-Fi che consente a tutti gli occupanti di connettersi ad internet, di poter ascoltare la musica in streaming, di vedere video e di consultare dati con i loro dispositivi. Come le vetture di serie, l’I-PACE Concept consente inoltre a tutti i passeggeri di utilizzare le applicazioni dei loro smartphone IOS e Android tramite il touchscreen principale del veicolo, utilizzando l’InControl Apps. La gamma di applicazioni, ottimizzata per un uso a bordo dei veicoli e finalizzata a ridurre la distrazione del guidatore, è in costante crescita e ora include l’esclusiva applicazione Spotify, la prima ad offrire le playlist consigliate sulla home dell’app. Gli utenti possono realizzare playlist personalizzate “Just for You”, che contengono le tracce musicali preferite e che riducono i tempi nello scorrimento dei menu per la ricerca della musica.

Infografica_Concept In NumbersPrestazioni e dinamiche di guida

In termini di prestazioni, l’I-PACE Concept offre quelle performance focalizzate sul guidatore e quella reattività che da sempre contraddistinguono il marchio Jaguar. Per questo, dispone di motori elettrici nell’assale anteriore ed in quello posteriore che erogano 400 CV di potenza e 700 Nm di coppia istantanea. La trazione integrale elettrica assicura la massima guidabilità su ogni tipologia di terreno e in qualsiasi condizione climatica. La risposta è immediata e il sistema fornisce un eccellente controllo sulla distribuzione della coppia anteriore e posteriore, reagendo istantaneamente agli input del guidatore, in base alle condizioni stradali e alle caratteristiche del veicolo. La dinamicità e la reattività dell’I-PACE Concept sono ulteriormente migliorate grazie al perfetto posizionamento, sotto il pavimento, del pacco batteria tra i due assali, che abbassa il baricentro e riduce l’inerzia d’imbardata. Gli ingegneri Jaguar Land Rover hanno progettato e sviluppato dei motori elettrici sincroni a magneti permanenti, con l’intento di ottenere la forma più compatta possibile, la massima efficienza e la massima densità di potenza. Il loro diametro esterno è di soli 234 millimetri e la loro lunghezza è di soli 500 millimetri. Invece della convenzionale configurazione, che colloca la trasmissione di fronte al motore, l’I-PACE Concept offre un layout concentrico che ottimizza maggiormente lo spazio, contribuendo in modo diretto all’altezza dal suolo e agli interni spaziosi. L’elettrificazione consente di avere anche un maggiore comfort: ad esempio, selezionando un livello più elevato di frenata rigenerativa nello stop-and-go, il conducente può guidare con un solo pedale, senza la necessità di utilizzare i freni per arrestare la vettura. Per consentire al guidatore di godere e sfruttare in totale sicurezza le prestazioni dell’I-PACE Concept anche nelle condizioni peggiori, gli intrinsechi benefici della trazione integrale sono stati implementati dalle innovative tecnologie Jaguar, come l’All Surface Progress Control (ASPC) e l’Adaptive Surface Response (AdSR).

Design del telaio

La Jaguar F-PACE rappresenta il punto di riferimento nella sua classe in termini di equilibrio nella guida, maneggevolezza e raffinatezza e l’I-PACE Concept farà lo stesso. La sofisticata geometria della sospensione, i vantaggi di un ridotto baricentro e tutto il know-how derivato dallo sviluppo della F-TYPE e della F-PACE, consentiranno all’I-PACE Concept di distinguersi da tutti gli altri veicoli elettrici. Non essendoci un sistema migliore, la sospensione anteriore adotta la stessa collaudata configurazione a doppio braccio oscillante della F-TYPE e della F-PACE. L’elevata rigidità di campanatura offerta dalla geometria del doppio braccio oscillante in alluminio, risulta fondamentale per la sua agilità e reattività. Le forze laterali sulle superfici degli pneumatici a contatto con il suolo si sviluppano molto rapidamente, ma lo sterzo risponde con immediatezza e precisione ad ogni input del guidatore. Grazie alla maggiore campanatura ottenuta con il sistema a doppio braccio oscillante, le superfici degli pneumatici a contatto con il suolo, hanno una migliore aderenza, indipendentemente dai movimenti della sospensione, contribuendo a ottimizzare la trazione in tutte le condizioni.

Integral Link

Il sistema Integral Link, collaudato nelle berline XE e XF e ora anche sulla F-PACE, è stata la scelta naturale per la sospensione posteriore dell’I-PACE Concept. La sua sofisticata geometria surclassa tutti gli altri sistemi con sospensioni posteriori multilink, per offrire livelli ottimali di guidabilità, maneggevolezza e raffinatezza. L’Integral Link ha consentito agli ingegneri di calibrare in modo indipendente la rigidità longitudinale e laterale. Ciò comporta la massima libertà nell’ottimizzazione del comfort e delle dinamiche di guida, senza che l’una comprometta l’altra. Di conseguenza, le boccole che gestiscono le forze longitudinali possono essere più morbide e quindi la guida è più fluida, mentre l’assorbimento degli urti è più silenzioso. Per una guida più precisa ed una reattività ancora maggiore, si potrà intervenire per irrigidire le boccole che gestiscono le forze laterali. La sospensione Integral Link è anche estremamente efficiente dal punto di vista degli ingombri. In combinazione con il compatto motore elettrico posteriore, contribuisce ad aumentare il volume a disposizione nel vano bagagli e all’eccellente altezza dal suolo.

Infografica_Electric Technology OverviewDATI TECNICI

  Jaguar I-PACE Concept
MOTORI ELETTRICI
Configurazione Motore elettrico sincrono a magneti permanenti;Trasmissione con rotismo epicicloidale a singola velocità
Potenza 200 CV
Coppia 350 Nm
Erogazione totale 400 CV/700Nm
Trasmissione Motore e trasmissione integrata nell’asse anteriore e posteriore;Trazione integrale elettrica
BATTERIA
Configurazione 90 kWh agli ioni di litio; raffreddamento a liquido; celle a sacchetto
Numero di moduli 36
TELAIO
Sospensione anteriore Doppio braccio oscillante
Sospensione posteriore Integral Link
Pneumatici anteriori 265/35/R23
Pneumatici posteriori 265/35/R23
Sterzo Elettromeccanico con cremagliera e pignone
DIMENSIONI
Lunghezza 4.680 mm
Larghezza 1.890 mm
Altezza 1.560 mm
Passo 2.990 mm
Volume del vano bagagli 530 litri, più 28 litri (anteriori)
Coefficiente di resistenza 0,29
PRESTAZIONI E RANGE
0-100 km/h circa 4 secondi
Velocità massima da confermare
Autonomia (NEDC) superiore a 500 km
Autonomia (EPA) superiore a 350 km

 

Tag: , , , ,