PHILIPSLa tecnologia caratteristica di Philips riguardo alle tv è quella dell’Ambilight, quella luce che si riflette dal dorso dello schermo è che serve a rilassare la vista. Non c’è dubbio insomma che gli apparecchi della casa olandese siano per questo belli e abbiano un pubblico affezionato, e ad Ifa – come spiega il Business&Marketing manager Diego Cavallari nel video qui sotto – l’ulteriore passo avanti è quello di aver presentato modelli Oled, ovvero legati alla tecnologia che sta sempre più prendendo piede nell’alta gamma. A proposito di questo ecco un esempio con il nuovo  65” della serie 9, prodotto di punta della gamma che combina perfettamente tecnologia con il motore Philips P5 Perfect Picture e il sistema Ambilight su tre lati. In particolare questa tv presenta appunto un pannello Oled estremamente sottile con ampio spettro cromatico ed è un Android TV alimentato da processore Quad Core, con un Sound system perfettamente integrato nello stand.

La capacità di questo tipo di tv è quella di  disattivare completamente l’emissione della luce di ogni singolo pixel permette di generare un nero assoluto e profondo. Tutto questo garantisce bianchi più accesi, il che restituisce un rapporto di contrasto ineguagliabile e consente contemporaneamente la riproduzione sullo schermo degli elementi più luminosi così come di quelli più scuri di un’immagine. Inoltre gli Oled sono100 volte più veloci dei tradizionali Led, offrendo tempi di risposta superiori, a garanzia di un movimento sempre estremamente preciso. In definitiva con il nuovo processore Philips P5 la serie 9 da 65″ è in grado di raggiungere i più alti standard di qualità dell’immagine con un  3800 ppi:  P5 ha la potenza di cinque processori in uno con la scala di elaborazione necessaria per gestire comodamente la quantità di dati fornita da immagini Ultra HD e 4K. Così analizza, decostruisce e indirizza individualmente ciascuna delle cinque variabili che definiscono la qualità dell’immagine: fonte, nitidezza, colore, contrasto e movimento.

Altra caratteristica riguarda il design: l’artigianalità di costruzione è enfatizzata dallo chassis, dalla sua perfetta aderenza al pannello OLED e dalla capacità di integrare il sistema audio 6.1 60W all’interno della base. Il sistema audio è dotato di sei altoparlanti a emissione frontale – integrati nella base in alluminio e ricoperti dal tessuto premium Kvadrat – per assicurare le massime prestazioni dalle note medie e alte, e uno speaker posteriore Triple Ring – con bass port integrata – per garantire la qualità dei toni più profondi e bassi. La sound base mantiene gli stessi standard audio sia se il Tv è poggiato su un piano sia se montato a muro, rimanendo ben visibile. Infine il sistema operativo: l’Android M Smart TV permette l’accesso a tutte le applicazioni, i servizi e i contenuti di Google Play Store. E rapidità di utilizzo, nonché velocità di navigazione sono assicurati dal processore Quad Core e da un innovativo telecomando con tastiera QWERTY, swipe pad e tecnologia di riconoscimento vocale.

[youtube fR1jSA4xsuc]

 

 

Tag: , , , ,