CHATBOTIl tema principale del Ces di quest’anno è l’applicazione dell’intelligenza artificiale negli apparecchi che usiamo (o useremo) tutti i giorni. A questo proposito è curioso ciò che arriva da Netatmo, che ha presentato lo Smart Home Bot, quello che si chiama un “chatbot” che grazie a Facebook Messenger permette di gestire gestire e comunicare con i dispositivi collegati. Per chi non lo sapesse il chatbot è un assistente virtuale che funziona come un risponditore e interagisce grazie agli algoritmi del linguaggio naturale: lo trovate, per esempio, quando aprite una pagina web e vi compare un piccolo avatar che vi chiede se avete bisogno di qualcosa. A quel punto, se rispondete, state chattando con un algoritmo.

Il bot di Netatmo si aggiunge ai servizi che già utilizzano assistenti virtuali come Apple Siri, Amazon Alexa e Google Home: è già disponibile in versione beta (in inglese, ma nel 2018 imparerà anche altre lingue) ed è capace di comprendere le domande, fornire delle risposte adeguate ed imparare gradualmente le abitudini di chi lo utilizza. In pratica contattandolo via Facebook Messenger sarà possibile sapere chi è a presente in casa, conoscere le previsioni del tempo, o dare comandi come “accendi la luce”, “regola la temperatura della camera a 23°C” e molti altri. In pratica è come avere un maggiordomo presente in casa. E presto ce l’avremo tutti.

Tag: , , , ,