Oggi è il primo giorno ufficiale del Mobile World Congress. Ma già ieri a Barcellona sono arrivati i primi lanci. Eccoli.

MateBookXPro_0225HUAWEI
La novità grossa è rappresentata dai primi notebook FullView, ovvero a tutto schermo. Il MateBook X Pro (nella foto) è un ultra-slim da 13,9 pollici con il nuovo display 3K touch e con un rapporto screen-to-body del 91%. MateBook X Pro è dotato di un potente processore i7/i5 Intel Core di ottava generazione, di una scheda grafica NVIDIA GeForce MX150 GPU con GDDR5 da 2 GB e una batteria di lunga durata. E uno dei modelli più leggeri e potenti presenti sul mercato, dotato anche di un sistema audio Dolby ATMOS di seconda generazione e con altoparlanti personalizzati, grazie a cui i suoni si propagano ovunque, avvolgendo l’utente come se fosse dentro l’azione. I MediaPad M5 Series sono caratterizzati da un design ergonomico con vetro 2.5D e display 2K HD con tecnologia ClariVu 5.0-enhanched. I potenti tablet da 8,4 pollici o 10,8 pollici sono dotati di speaker audio ottimizzati da Harman Kardon conn audio immersivo 3D con un supporto audio Hi-Res per garantire un’eccezionale qualità del suono. HUAWEI MediaPad m5 Pro da 10.8 pollici è disponibile con la M-Pen con 4.096 livelli di pressione. I prezzi: HUAWEI MateBook X Pro i5/8GB/256GB MW150 sarà disponibile al prezzo consigliato di 1499 euro, la versione i5/8GB/512GB MX150 costerà 1699 euro, la versione i7/16GB/512GB MX150 1899 euro. Huawei MediaPad M5 da 8,4 pollici sarà disponibile in Italia al prezzo consigliato di 399.90 euro; anche l’M5 da 10,8 pollici WiF costerà 399.90 euro, a partire da inizio marzo; l’M5 da 10,8 pollici LTE avrà un prezzo di 449.90 euro;  infine l’M5 Pro LTE da 10,8 pollici sarà disponibile a 549.90 euro, a partire da inizio aprile. Tutti nella colorazione Space Grey.

Nokia-9-Sirocco-700x408NOKIA
Quattro smartphone e un bananone. La sfida è il Nokia 8 Sirocco (foto) top di gamma con doppia fotocamera con ottiche Zeiss  e altoparlanti stereo di qualità. Materiali vetro acciaio, display curvo pOLED da 5,5 pollici, Android Oreo come interfaccia con alcune app già precaticate. Tra le varie funzioni c’è la Picture-in-Picture, Android Instant Apps per usare le app anche senza installarle, 60 nuove emoji e e risparmio di batteria. La sfida appunto è il prezzo: 779 euro.  Nokia 7 Plus ha invece uno schermo 18:9 da da 6 pollici Full HD+, due fotocamere (un grandangolo da 12 mpx e una da 13 con zoom ottico 2x), una  batteria da 3800 mAh. Costa 399 euro. Poi c’è il Nokia 6, design compatto e Gorilla Glass, con Dual-Sight potenziato, ottiche ZEISS, ricarica rapida via USB-C. E’ in tre colori (nero/rame, bianco/ferro e blu/oro) e modelli (da 3GB RAM/32GB ROM o da 4GB RAM/64GB ROM): in vendita a 279 euro. Andando più in basso c’è il Nokia 1 con Android Oreo Go edition, una versione ottimizzata per apparecchi con 1GB di RAM: costa solo 99 euro. Infine il ritorno al passato con l’8110, che segue lo stesso filone nostalgia del 3310 rieccitato nel 2017: è appunto il bananone, è compatibile con tutte le reti cellulari attuali, offre Google Assistant, Google Maps, Google Search, Facebook e Twitter (fors’anche Whatsapp). Sarà nei negozi a maggio a 89 euro.

Alcatel-5-diseo-700x500ALCATEL
L’azienda ora in mano ai cinesi di Tcl, si è votata allo schermo 18:9. C’è l‘Alcatel 1C e 1X  a 5,3″, risoluzione 960×480, quad core da 1,28GHz, 1 o 2GB di RAM, batteria da 2460mAh, fotocamera anteriore da 5 mpx e posteriore da 8 o 13 mpx (a seconda della versione). Sull’1X c’è Android GO, mentre sull’1C una versione di Android personalizzata. In Italia l’1X sarà con 2 Gb di RAM e in 3 colorazioni (nero, oro e rose gold): il prezzo è molto basso,  99 euro in versione mono Sim e 109 per quella dual Sim. L’1C dovrebbe invece costare 89 euro. Spostandoci più in alto ci sono Alcatel 3 e 3X, entrambi quad core a 1,28GHz, 2 Gb di Ram, batteria da 3000mAh e fotocamera anteriore da 5 mpx.  Cambiano la diagonale  (5,5″ il 3, 5,7″ per il 3X) e le fotocamere posteriori: singola da 13 mpxper il 3,  doppia da 13 mpx standard più una 5 mpx grandangolare per il 3X. Prezzi: il 3 costerà circa 150 euro,il 3X 180. Ancora, ecco l’Alcatel 3V: uno smartphone con display da 6″ a 18:9 (2160×1080 la risoluzione), quad core a 1,45GHz, 2 G di RAM, batteria da 3000mAh. Ha una fotocamera anteriore da 5 mpx e la doppia posteriore da 12 mpx+2 per la profondità di campo. Il prezzo si aggirerà sui a 190. Infine l’Alcatel 5, primo  borderless da 5,7″ e risoluzione 1440×720. le caratteristiche: è un octa-core a 1,5GHz con 3GB di Ram, con doppia fotocamera anteriore per i selfie da 13 mpx+5 grandangolare; laposteriore invece è singola da 12 mpx. Prezzo previsto di circa 230 euro.

Tag: , , , ,