expedia-logoConfesso: le mie vacanze sono già finite. Però lo so che molti di voi ancora non sono partiti e soprattutto che ci sono quelli che stanno cliccando sul web per cercare una meta all’ultimo. E allora, alla fine di questa settimana che per qualcuno è il traguardo delle ferie ma per altri è l’inizio del riposo, facciamo un giochino. Ovvero: leggendo questa ricerca Ipsos per Expedia che pubblico integralmente qui sotto, voi in che tipo di viaggiatore tech vi riconoscete? Insomma: fatemi sapere. E comunque buone vacanze a tutti.

Secondo un’indagine realizzata da Ipsos per Expedia.it, agenzia di viaggi online, ben il 43% degli italiani investe dalle tre alle quattro ore al mese nella ricerca e pianificazione delle proprie ferie, con più di uno su quattro che dichiara di dedicarne almeno nove al mese! Davvero un sacco di tempo quindi, passato principalmente a ricercare il prezzo migliore per trasporto e alloggio (lo dichiara il 68% dei viaggiatori italiani), a leggere recensioni online (44%) o ad organizzare attività o cose da fare in vacanza (33%).

Perchè si investe tanto tempo ad organizzarsi le vacanze? Per vantarsene con gli amici!
La ragione principale per cui tanti italiani passano molto tempo a ricercare e prenotare le proprie vacanze è per essere sicuri di evitare sorprese spiacevoli e avere quante più informazioni possibili riguardo alla destinazione della vacanza, scegliendo la sistemazione migliore. Lo pensa il 42%. Il 39% dichiara anche di divertirsi a cercare e pianificare una vacanza, mentre il 38% si prende il giusto tempo perchè le vacanze sono un investimento importante sia in termini di denaro che di aspettative. Non pochi nemmeno quelli che sono molto preoccupati di non trovare il prezzo migliore (23%). 

Ecco forse perchè, una volta che la vacanza è prenotata e ad un buon prezzo, una delle soddisfazioni migliori è quella di poter vantarsi con amici e parenti dell’affare fatto (lo pensa il 65% degli italiani). E bullarsene, magari sui social, è apparentemente molto più importante di pensare a come spendere bene per altri elementi del viaggio (18%)! Su una cosa c’è massimo accordo: risparmiare un po’ su volo e sistemazione è una priorità. Il 30% pensa di poter spendere la somma risparmiata in escursioni, visite o shopping una volta in vacanza, il 29% pensa già alla prossima vacanza e dice di volerli risparmiare per viaggiare di più, il 25% progetta di spenderli in cene e drink nella propria destinazione da sogno, mentre il 13% ipotizza di spenderli in trattamenti estetici per farsi belli prima di partire.

Come risparmiare davvero?
Ma qual’è il modo migliore per risparmiare effettivamente sull’acquisto del proprio volo e albergo? Una ricetta infallibile non c’è, ma sicuramente esistono delle regole da seguire. Il 34% degli italiani sceglie di prenotare volo e hotel nello stesso momento ed è sicuramente quello uno dei modi migliori per risparmiare, soprattutto se ci si pensa al momento giusto. Infatti, secondo un’indagine globale sui prezzi aerei realizzata da Expedia e dall’Airline Reporting Corporation, conviene sempre prenotare il proprio volo tra i 30 e i 60 giorni in anticipo per risparmiare in media dal 5% al 10% in meno. “Per il 45% dei viaggiatori che invece preferisce comprare l’hotel solo in un secondo tempo” ha dichiarato Michele Maschio di Expedia, “C’è comunque un modo di risparmiare. Infatti, Vantaggio Add On di Expedia offre ai viaggiatori che prenotano un volo, un’auto o un pacchetto volo più hotel, la possibilità di approfittare di uno sconto immediato anche del 24% sulla prenotazione alberghiera fino alla data di inizio del viaggio”.

Tag: , , , ,