assassins-creed-odyssey-pc_1_jpg_800x0_crop_upscale_q85Noi che giocavamo con Space Invaders ci fa ancora un po’ specie di vedere cosa sono diventati i videogame oggi. E d’altronde il salto in avanti tecnologico ha fatto sì che più che di game, appunto, si parli di vere e proprie saghe in cui chi è alla console o al pc diventa protagonista. E’ il caso ad esempio di Assassin’s Creed, titolo diventato storia del settore  che oggi esce nella sua undicesima edizione con la dicitura Assassin’s Creed Odyssey: in questo caso  si tratta di un’avventura tra i miti dell’Antica Grecia e l’obbiettivo è quello di battere – come sempre . il record di incassi.

La  trama parte da un misterioso culto che predice la caduta di Sparta: per prevenire l’avverarsi della profezia, una famiglia condanna a morte il proprio figlio facendolo precipitare da una rupe.  Diciassette anni dopo però il bambino diventato uomo ricompare misteriosamente e diventa Misthios, un mercenario che decide di intraprendere un viaggio epico – un’Odissea in pratica – in cui da giovane emarginato diventa un eroe leggendario alla ricerca della verità sul suo misterioso lignaggio.  Un eroe che, per la prima volta nella storia della saga creata da Ubisoft, veste in maniera intercambiabili i panni sia di un personaggio maschile, Alexios, sia femminile, Kassandra. Due volti ma un’unica origine, protagonisti di un viaggio attraverso l’antica Grecia per vendicarsi dei nemici e svelare i segreti del passato.

Assassin’s Creed finora ha vinto 100 premi internazionali e ha venduto 110 milioni di copie nel mondo, questo per spiegare il suo successo planetario. E’ disponibile per PlayStation4 Pro, PlayStation4, Windows PC e tutti i dispositivi Xbox One, tra cui Xbox One, Xbox One S e Xbox One X. Il pronostico è andrà a ruba e per sapere le novità ci affidiamo a un sito specializzato che ha avuto già modo di provarlo: multiplayer.it/recensioni/assassins-creed-odyssey-pc-recensione.html

Tag: , , , ,