cv-933x445-1In questi giorni di emergenza molte aziende hanno lanciato piattaforme per aiutare le persone costrette a casa. Parliamo di istruzione, di salute, di formazione professionale. Ecco alcuni esempi.

KRY, azienda che fornisce in tutta Europa servizi sanitari digitali, ha lanciato Care Connect. Una nuova piattaforma web che consente a qualsiasi operatore sanitario di effettuare consultazioni tramite video con i propri pazienti. Gratuita per qualsiasi medico o operatore sanitario in tutta Europa, è disponibile in 10 lingue, tra cui l’italiano. Più informazioni qui.

Sempre per il settore sanitario c’è EpiCura, poliambulatorio digitale in Italia che gestisce servizi sanitari e socio-assistenziali con 800 professionisti certificati (medici, infermieri, veterinari, nutrizionisti e psicologi). Ha potenziato per l’occasione il proprio servizio di consulenza telefonica e di video-consulto. Qui le informazioni.

Mitsubishi Electric ha presentato Mentor ME. Questa piattaforma nasce per permettere una nuova esperienza di didattica digitale per la formazione tecnica delle scuole superiori in ambito di Automazione Industriale e Climatizzazione. Potete leggere qui.

La piattaforma di apprendimento online Preply ha annunciato un finanziamento da 10 milioni di dollari per aumentare le possibilità di apprendimento delle lingue online. Il prezzo medio di una lezione su Preply è compreso tra i 15 e i 20 euro l’ora. Per i tutor, Preply ha fornito una soluzione flessibile e sicura per generare reddito senza essere più limitati a livello locale. Altre informazioni qui.

In un momento come quello attuale dove le Università e gli istituti scolastici sono chiusi a causa della Pandemia da Covid-19, Blackboard ha implementato un portale self-service capace di garantire modalità di insegnamento e apprendimento digitali. Esempio virtuoso dell’uso di questo strumento è l’Università di Urbino. Qui la news.

Tag: , , ,