Igiene prima di tutto. Questo è il nuovo manta nell’era Coronavirus. In questo campo l’emergenza ci fa scoprire ciò che dovremmo già sapere. Ovvero che esistono elettrodomestici grazie ai quali il pulito è qualcosa di più di un concetto pubblicitario. E in questo senso parliamo oggi del nuovo LG Styler, che in Italia ha aggiunto la dicitura  “5 in 1 Smart Hygiene” per chiarire il concetto. Le cui caratteristiche potete trovare a questo link.

Ne parliamo con Francesco Salza, Consumer Electronics Director di LG Italia.

Cominciamo da questo nuovo elettrodomestico: tecnologia e design.
“Vero: se lo chiedete a me vi posso rispondere che si può mettere in qualsiasi posto della casa. Anche  nel posto più visibile come status symbol. Ma comunque anche in un angolo della camera o in bagno va bene…”.

Diciamo come comunque è il simbolo di una nuova generazione di elettrodomestici.
“Si entra in un nuovo mondo con nuovi bisogni per i consumatori. LG Styler serve a soddisfare un bisogno sempre più sentito. Per questo abbiamo specificato nel nome quello che può fare, per chiarire subito il concetto”.

E allora cosa fa?
“Igienizza, rinfresca, stira, asciuga e deumidifica. Sono necessità quotidiane in un solo apparecchio: molti consumatori non sanno ancora che esistono elettromestici così”.

Aggiungiamo la sesta: fa risparmiare tempo…

“Esatto. La sfida che stiamo vivendo in questi giorni ci ha fatto pensare alla gerarchia della comunicazione. Igienizzazione è il bisogno primario, ma anche gli altri colpiscono la fantasia dei clienti.

È insomma un elettrodomestico al passo coi tempi.
“Ha quel plus a cui noi abbiamo sempre puntato. Per esempio con le lavatrici a vapore, che stanno andando molto bene. E stiamo parlando di apparecchi certificati ad alto livello”.

Come cambierà la vendita di tecnologia?
“Va accompagnato l’andamento dei consumi. E ancora di più ci sarà necessità alle vendite a valore aggiunto, con necessità di soddisfare tutta la filiera. La mia aspettativa che il Bianco, che di solito è un mercato di sostituzione, a fronte dell’attuale rallentamento avrà poi una forte accelerazione”.

Già quest’anno?
“Probabilmente a fine anno soffriremo un po’, ma penso che l’inizio del prossimo vedrà il rimbalzo. Stiamo vedendo già adesso nei trend settimanali che il gap si sta riducendo”.

salzaCi sarà una forte politica di sconti?
“Secondo me a lungo termine sarebbe controproducente. Ci sarà invece un lavoro sui prezzi medi e la chiave sarà cosa vendere al consumatore più attento. Disposto anche a spendere per avere valore”.

Giust’appunto sul discorso che riguarda la salute.
“Il tema sarà: hai la tecnologia o soltanto la comunichi? Ecco: LG su questo è consistente nel tempo. Ad esempio abbiamo il motore Direct Drive nelle lavatrici da 20 anni e il lavaggio a vapore da più di 10. Lavoriamo su asset che abbiamo continuato a sviluppare e abbiamo portato avanti per completare la gamma. Invece di cambiare tecnologia ogni sei mesi come fanno molte aziende. È stato un sacrificio iniziale oggi ripagato”.

Che non riguarda solo l’igiene.
“Non soltanto. Per dire: nel mondo del freddo, avere frigo che ti consentono di mantenere freschi gli alimenti più a lungo sono stati utili in questo momento. In cui si fa tanta spesa e si compra tanta verdura. E saranno sempre più utili in futuro”.

Torniamo allo Styler.
“Si tratta di un prodotto straordinario. Il nostro lavoro adesso è come comunicare al meglio i vantaggi di avere elettrodomestici del genere utilizzando tutte le piattaforme di comunicazioni possibili”.

Ci provi con la nostra.
“La dicitura 5 in 1 va nel senso di spiegare subito a cosa fa l’elettrodomestico. Igienizza, prima di tutto. Ma poi fa anche altro: ci sono persone che sono molto attratte dal fatto che stiri”.

Colpito…
“In pratica: abbiamo pensato a un messaggio chiaro. Poi, se si vuole, si va oltre. I commenti arrivati dicono che ogni cliente è attirato da una caratteristica diversa. Anch’io ho scoperto una cosa che non sapevo: LG Styler, tenendo la porta aperta, deumidifica una stanza di circa 20 metri quadri…”.

Per finire: sarà un successo?
“Lo speriamo, ma abbiamo fiducia. Abbiamo deciso di portare in Italia uno strumento straordinario e di essere veloci e chiari nella comunicazione. Con il mondo che si è spostato sul web non è più possibile dare messaggi complicati. Diciamo che Styler rappresenta la sua generazione: quella che cambierà il mondo”.

Tag: , , ,