PoffeOffrire opportunità a studenti meritevoli, aiutare concretamente sportivi giovanissimi con rare malattie dello sviluppo, e conferire premi a imprenditori che con la loro attività siano da esempio per le nuove generazioni. Tutto questo accadrà dopodomani 8 aprile 2021 alle 18, quando è prevista la YEI Conference: Young Entrepreneurs For Italy. Ovvero un evento online inaugurale della Fondazione Poffe, l’organizzazione no profit nata in memoria di Andrea Poffe, l’imprenditore fondatore dell’innovativo centro sportivo Zero Gravity.

L’evento, aperto al pubblico e gratuito, è dedicato ai giovani ma rappresenta per tutti l’occasione di conoscere a fondo una storia di ispirazione. Originario di Verona e milanese di adozione, Andrea aveva scelto di abbandonare una brillante carriera nella finanza, a Londra e New York, per tornare in Italia e dedicarsi alla sua passione. Oggi il suo è il più grande centro d’Italia dedicato alle discipline acrobatiche. Andrea aveva appena realizzato il sogno di esportare l’acrobatica indoor a Milano, quando è prematuramente scomparso all’età di 40 anni, lo scorso 4 maggio 2020.

In continuità con il suo spirito, Fondazione Poffe nasce con l’obiettivo di porre al centro i
giovani con difficoltà per supportarli nel raggiungimento dei loro obiettivi. Da qui l’istituzione a partire da quest’anno di 3 premi tematici simbolo dell’impegno della Fondazione per Educazione, Sport e Imprenditoria:

  1. Andrea Poffe Fellowship for Young Talents: Borsa di Studio. I requisiti di
    merito e necessità finanziarie per accedere alla selezione sono disponibili nel
    dettaglio all’indirizzo www.fondazionepoffe.org/bando con obbligo per le prime
    candidature di essere presentate entro il 1 giugno
  2. Zero-Gravity for Inclusion: Accesso gratuito a Zero-Gravity
  3. Imprenditore italiano dell’anno: premio

Lead sponsor della borsa di studio per aspiranti studenti del Politecnico di Milano Andrea Poffe Fellowship for Young Talents, la più generosa Borsa anche per il Collegio di Milano, è Prima Assicurazioni. La tech company che opera come agenzia assicurativa è ha rivoluzionato il mondo dell’insurance grazie a un team di giovani talenti, che a fine febbraio 2021 conta 318 talenti con un’età media di 31 anni.

Inoltre Zero-Gravity for Inclusion, iniziativa che offre programmi di allenamento di Zero Gravity, sostiene quest’anno First Step, associazione che aiuta bambini che hanno ritardi nello sviluppo. Con un testimonial d’eccezione: il campione Daniele Cassioli. Che, visto il suo palmares – 25 titoli mondiali, 25 titoli europei e 41 titoli italiani – è considerato il più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi. First Step sarà la prima associazione che potrà beneficiare dell’accesso gratuito al programma di allenamento per la mobilità, tenuto dagli specialisti qualificati di Zero Gravity, per un valore di € 6.000.

Commenta Michele Poffe, fratello di Andrea, “Andrea oltre che un fratello è stato un esempio di determinazione, impegno e coraggio. Il suo più grande successo è stato creare un’ambiente lavorativo formato da un gruppo di persone coeso e unito: la famiglia Zero-Gravity. Grazie a questo straordinario gruppo, stiamo portando avanti questo suo ambizioso progetto con le aperture di Zero Gravity nelle città di Roma e Torino. L’affetto e le donazioni ricevute dopo la sua morte mi hanno reso ancor più orgoglioso, e l’iniziativa che abbiamo intrapreso in onore dei suoi valori ha l’obiettivo di permettere a tanti altri Andrea di sviluppare i propri talenti per il bene comune. I tre riconoscimenti  sono espressione dei tre lasciti di Andrea: studio, sport e imprenditoria, ambiti nei quali passione e tenacia fanno la differenza a prescindere dallo status sociale, e verso i quali vogliamo quindi incoraggiare giovani italiani talentuosi a volare in alto”.

Tag: ,