Ufirst, e la coda non c’è più

 fila, Volete evitare di fare la coda? C’è il prodotto hitech che fa per voi. Si chiama Ufirst, nata – secondo gli ideatori –  “con l’obbiettivo di offrire servizi sempre più efficienti e smart alle persone e di favorire e il processo di digitalizzazione delle strutture pubbliche e private, permettendo di ottimizzare i processi di lavoro delle aziende”. In pratica: disponibile via app (su Google Play e Apple Store) e presto anche sul web, mette definitivamente fine alle lunghe attese in interminabili file, permettendo di prenotare servizi tramite il proprio dispositivo mobile o via desktop presso strutture pubbliche convenzionate (come Comuni, banche, ospedali etc.) o acquistare […]

  

Babbel e gli auguri di Buon anno

Babbel è una delle applicazioni più interessanti, perché permette di imparare facilmente le lingue. Personalmente ho utilizzato quella per il portoghese e quando mi sono trovato ad utilizzarlo in una trasferta di lavoro, il risultato è stato eccellente. Il metodo infatti è pratico e semplice, studiato per apprendere passo passo e migliorare gradualmente ma anche velocemente. Insomma la consiglio, e intanto utilizzo questo comunicato simpatico arrivato dall’ufficio stampa per darvi qualche idea su come fare gli auguri di Buon anno. Che, ovviamente, giro a tutti quelli che hanno la pazoienza di seguire questo blog. Auguri. Per gli amici che credono […]

  

StorySign, l’app per leggere le favole ai bimbi sordi

La tecnologia, come si sa, aiuta a risolvere problemi che  fino a poco tempo fa erano insormontabili. Un esempio ce lo dà ora Huawei che ha presentato StorySign, una nuova applicazione che aiuta i bambini sordi a imparare a leggere insieme ai loro genitori e a sentirsi partecipi del prezioso momento della favola della buonanotte. I bambini sordi nel mondo sono circa 32 milioni, molti dei quali hanno difficoltà a imparare a leggere poiché non riescono a mettere in relazione le parole ai suoni, a sentire i loro genitori leggere una favola o un insegnante ripetere frasi – tutti momenti chiave nella […]

  

Wind e l’app per le famiglie

Arriva da Wind lancia un’innovativa app  chiamata WIND FAMILY PROTECT, una soluzione semplice che risponde all’esigenza di noi genitori di proteggere i propri ragazzi dai pericoli di internet e di guidarli verso un corretto uso del digitale. Realizzata in collaborazione con AVAST, società leader nel settore della sicurezza digitale, l’applicazione permette al genitore di bloccare e filtrare contenuti indesiderati, di sospendere da remoto la navigazione e di monitorare in tempo reale la posizione dei propri figli con avvisi di movimento. Un unico account consente di proteggere fino a dieci dispositivi, tra smartphone e tablet. WIND FAMILY PROTECT è disponibile per famiglie con ragazzi under 14. L’app è […]

  

Samsung e la sicurezza (con Securitalia)

Samsung non è solo elettronica di consumo, ma consumo di elettronica in maniera intelligente. E’ il proposito della country italiana guidata da Carlo Barlocco, che nel corso degli ultimi anni ha aumentato la fornitura di servizi utili attraverso i device della casa coreana. In questo senso vanno le iniziative per il mese della sicurezza, con il lancio di un’app in collaborazione con SecurItalia che serve ad avere con sé uno strumento immediato per la propria protezione. Si chiama appunto Protezione 24 Persona ed è una soluzione sviluppata con la prima azienda del Paese in materia di sicurezza che ha anche portato […]

  

Google Fit, perché i passi non bastano

Molti di noi hanno al polso un contapassi: che sia nello smartwatch o in uno smartband, teniamo conto dei chilometri che facciamo per migliorare la nostra salute. E’ uno degli utilizzi intelligenti della tecnologia, curare il proprio benessere grazie al monitoraggio di ciò che facciamo. Il problema è il traguardo dei 10.000 passi giornaliero pare non basti più: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’American Heart Association ci sono anche altri parametri di cui dobbiamo tenere conto, ovvero i Minuti di movimento e i Punti cardio. Per questo è nata la nuova app Google Fit, per calcolare la durata delle […]

  

DAZN, si parte: ecco come funziona

Siamo ormai alle porte dell’inizio del campionato e come tutti sanno quest’anno il mercato televisivo pallonaro saluta l’ingresso di DAZN. Si è scritto e detto molto al riguardo, ma a mio avviso non tutto è stato ancora acquisito appieno. A cominciare da come funziona (devo dire bene) l’app. Dunque ecco qualche informazione che può aiutare gli indecisi. 1) DAZN non è un canale televisivo, ma un servizio Tv in streaming. E’ la Netflix dello sport, si è detto, eppure ancora molti pensano di accendere la tv del salotto e trovarla facendo zapping sul telecomando. Non è così, insomma: DAZN è […]

  

Le app per il rientro (senza fretta, naturalmente)

Dài, portiamoci avanti. So che le vacanze sono appena iniziate, ma poi magari vi ritroverete ad avere bisogno al rientro. E dunque ecco come organizzarsi per tempo, grazie ad alcune app naturalmente… (e naturalmente buone ferie). 1) MamaClean. Non c’è dubbio che una delle incombenze più odiate da chi torna a casa dopo una vacanza sia dover disfare le valigie, lavare e stirare gli abiti per riporli nell’armadio in vista della prossima occasione. La soluzione perfetta è MamaClean, lavanderia a domicilio 7 giorni su 7 che consente di prenotare online il ritiro degli abiti da lavare e riceverli lavati e stirati la […]

  

Le (vostre) vacanze secondo Expedia

Confesso: le mie vacanze sono già finite. Però lo so che molti di voi ancora non sono partiti e soprattutto che ci sono quelli che stanno cliccando sul web per cercare una meta all’ultimo. E allora, alla fine di questa settimana che per qualcuno è il traguardo delle ferie ma per altri è l’inizio del riposo, facciamo un giochino. Ovvero: leggendo questa ricerca Ipsos per Expedia che pubblico integralmente qui sotto, voi in che tipo di viaggiatore tech vi riconoscete? Insomma: fatemi sapere. E comunque buone vacanze a tutti. Secondo un’indagine realizzata da Ipsos per Expedia.it, agenzia di viaggi online, […]

  

Le app per fare bella figura

Lo dico subito: questa lista arriva direttamente dall’ufficio stampa di Babbel, l’app famosa per far imparare le lingue in modo facile. Dunque, ovviamente, è interessata. Però è sicuramente carina, e poi posso dire per esperienza personale che Babbel funziona: ho imparato infatti con semplicità un po’ di portoghese prima di un viaggio di lavoro. Per cui insomma, perché non condividerla? Il titolo è: le app per fare bella figura. Buon divertimento. Figurone numero 1: fare la guida ai musei  Con la app Arts and Culture di Google si potrà non solo visitare virtualmente vari musei, ma soprattutto prepararsi prima di […]

  

Tra me e tech © 2023
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>