I “fallimenti” di Apple

Come sapete a me piace Apple, non ne faccio mistero. Così come mi piacciono altri brand, da buon appassionato di tecnologia. Quello che con mi piace invece è il partito degli ultrà, di solito Apple contro il Resto del Mondo e viceversa. Così mi infastidisce leggere funeste previsioni per il 2016 basate sulle proprie simpatie fatte da Cassandre hitech. E mi darebbe fastidio anche se riguardasse Micorsoft, Samsung o qualunque altra azienda che lavora per migliorare il nostro presente. Dunque, tornando ad Apple e a foschi presagi per l’anno appena iniziato, mi piace ricordare i fallimenti a cui sarebbe andata […]

  

Alla fine è Apple Music

Quando nel 2003 Steve Jobs annunciò l’arrivo di iTunes, la maggior parte del mondo pensò: «Ma che serve? Esiste già Napster…». Dodici anni dopo sappiamo com’è finita l’una e dov’è finita Apple e la storia adesso rischia di ripetersi dopo che ieri Tim Cook ha annunciato l’arrivo del nuovo servizio musicale in streaming di Cupertino. L’operazione Apple Music – perché così alla fine si chiama –  in abbonamento (a 9,99 euro al mese, 14,99 se ci si mette insieme in sei della stessa famiglia) parte da lontano, ovvero da quando Cook ha messo le mani su quell’azienda venuta dal nulla […]

  

Tra me e tech © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>