Vi siete chiesti a che cosa potrebbero servire quei caschi che si mettono in testa per entrare in un mondo virtuale? Dicono che un giorno lì dentro ci vedremo anche i film in prima visione, ma immaginate voi una famiglia di 4 persone seduta sul divano di casa con quelle roba addosso. Alienante. No, neanche per leggere le mail o andare su internet, a meno che non vogliate essere ricoverati in un manicomio. Eppure l’idea può avere il suo futuro, soprattutto se si pensa ad una applicazione pratica. Tipo un medico che deve prepararsi per un’operazione o un architetto che […]