L’idea è di una giovane startup del Veneto: difendersi concretamente dagli hacker e dalla violazione della privacy personale grazie a una protezione che si chiama Blok (www.blokindustries.com) ,  un accessorio che serve a schermare gli apparecchi sempre più potenti e vulnerabili alle intrusioni. Insomma uno schermo contro gli hacker, ma anche contro le onde elettromagnetiche emesse da telefoni e tablet: per questo è stata messa a punto una custodia in alluminio che rende inattaccabile i nostri device. Blok, con la sua tecnologia, deriva direttamente dagli apparati professionale in uso in ospedali,  laboratori di ricerca e tra le forze armate. La caratteristica principale è […]