Iwatanisan ad un certo punto si trova circondato: forse non gli avevano spiegato alla perfezione – e stiamo parlando di perfezione giapponese – cos’è diventata la Games Week a Milano: la fiera più importante della città che quest’anno ha registrato 120mila presenze in tre giorni, un record. E soprattutto non si aspettava che 35 anni dopo il suo PacMan fosse ancora il videogame più famoso del mondo. E che in un giorno qualunque, lontano migliaia di chilometri da casa, altrettanti migliaia di giovani  – che quando quel videogioco fu inventato non erano ancora nati -, lo assalissero alla ricerca assatanata […]